Afragola, la città risponde alle bombe: sabato marcia anticamorra

484
Afragola, la città risponde alle bombe: sabato marcia anticamorra

Afragola: sabato 19 gennaio ci sarà una marcia anticamorra nella città dell’hinterland napoletano (in cui sono esplose otto bombe nelle ultime due settimane).

La città di Afragola, colpita dall’esplosione di ben otto bombe nelle ultime due settimane (l’ultimo ordigno ha devastato un autosalone in corso Vittorio Emanuele), risponde alla violenza delle esplosioni con una marcia anticamorra.

Il corteo, promosso dalla Cgil di Napoli con la Masseria Antonio Ferraioli, Libera, Anpi e da altre associazioni del territorio, si terrà sabato 19 gennaio e partirà alle ore 9,30 da piazza Gianturco per raggiungere piazza Municipio.

Siamo di fronte ad una preoccupante recrudescenza degli episodi di criminalità nell’area a Nord di Napoli – sottolinea all’agenzia “Ansa” il segretario generale della Camera del lavoro, Walter Schiavellae questo rende improcrastinabile una risposta ferma e decisa della società civile. La violenza vigliacca e spietata della camorra, che si è manifestata anche nelle ultime ore a Napoli con la bomba che ha devastato la pizzeria di Gino Sorbillo nel centro storico della città, va fermata subito, mettendo in campo tutte le azioni per reprimere il fenomeno e colpire i responsabili.

Invitiamo cittadini, studenti, associazioni, movimenti, comitati, parrocchie – conclude Schiavella – a costruire con noi questa mobilitazione e rialzare tutti insieme la testa. Le strade della città appartengono alle persone per bene, a chi lavora, a chi vive onestamente, a chi rivendica il diritto di vivere e lavorare in questa terra senza avere paura”.

Sarà dunque una risposta concreta da parte del territorio contro il terribile boato delle bombe, che arriva inoltre dopo i recenti due blitz delle forze dell’ordine al rione Salicelle.