Strade pericolose, due morti in poche ore a Maddaloni

473
Strade pericolose, due morti in poche ore a Maddaloni

Maddaloni: un 18enne è deceduto tragicamente in seguito all’impatto della sua moto con un’automobile.

Due morti nel giro di poche ore nel Casertano. Sabato sera, a Maddaloni, ha perso la vita in maniera tragica il 18enne Mirko D’Antico (originario di Calvi Risorta, ma residente a Rocchetta e Croce).

Come riportato da “Il Mattino”, il ragazzo è deceduto in un incidente, dopo uno schianto frontale tra la sua moto e un’auto. A nulla sono valsi la protezione del casco integrale e i soccorsi del vicinissimo 118. Raccolte le testimonianze, i Carabinieri stanno valutando se il centauro fosse o meno in fase di sorpasso e se l’impatto pertanto fosse inevitabile. Negativi invece i test antidroga e sul tasso alcolemico effettuati sul conducente della macchina.

La tragedia è avvenuta lungo l’ex statale 265 dei Ponti della Valle, tra Maddaloni e Marcianise. Si tratta una delle tratte più intasate di traffico, meno protetta e ancora non sottoposta agli interventi di raddoppio della carreggiata.

Da aggiungere, inoltre, che il ragazzo è morto a pochi metri dove era già deceduto l’anziano Antonio Carangelo a bordo del suo Apecar.