Carabiniere travolto da treno, il quarto ladro si è costituito

261
Carabiniere travolto da treno, il quarto ladro si è costituito

Cronaca di Caserta: si tratta di un 24enne di Napoli, inseguito da Emanuele Reali prima che un treno in corsa uccidesse il Carabiniere.

Dopo due giorni di intense ricerche, si è costituito il quarto ladro della banda dei topi d’appartamento che il Carabiniere 34enne Emanuele Reali stava inseguendo a Caserta, prima di essere travolto e ucciso da un treno in corsa durante l’inseguimento.

Il malvivente si chiama Pasquale Attanasio (24 anni, residente a Napoli al rione Traiano) e si è costituito alle 21.30 di ieri al comando provinciale dell’Arma di Caserta. Il vicebrigadiere Reali è morto proprio mentre inseguiva lui, che stava scappando lungo i binari.

Attanasio è stato sottoposto al fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, per concorso in furto in abitazione, resistenza e morte come conseguenza di altro reato, venendo poi trasferito in carcere.Carabiniere travolto da treno, il quarto ladro si è costituito Altri due sue complici, Pasquale Reale e Salvatore Salvati, sono agli arresti domiciliari, mentre per Cristian Pengue è stato disposto l’obbligo di dimora: anche loro sono residenti al rione Traiano. Per loro tre le accuse sono il furto aggravato e la resistenza a pubblico ufficiale. Solo Attanasio risponde direttamente della morte del Carabiniere.

I funerali di Emanuele Reali si svolgeranno nella giornata di oggi a Piana di Monte Verna (Comune del Casertano di cui è originaria la moglie): proclamato il lutto cittadino a Caserta. Ci saranno anche la ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, e il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri.