Aversa, baby gang aggredisce volontari della Caritas che aiutavano clochard

405
Aversa, baby gang aggredisce volontari della Caritas che aiutavano clochard

Cronaca di Caserta: dieci ragazzini hanno aggredito ad Aversa i volontari della Caritas che stavano aiutando i senzatetto.

Un bruttissimo episodio di cronaca arriva da Aversa, dove nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 dicembre una baby gang ha aggredito tre volontari della Caritas, i quali stavano aiutando dei senzatetto in piazza Mazzini (davanti alla stazione della città normanna).

Il branco, composto da ragazzini intorno ai 15 anni, ha accerchiato i tre volontari, iniziando a colpirli con calci, pugni e schiaffi, ferendoli e fuggendo dopo la vergognosa aggressione.Aversa, baby gang aggredisce volontari della Caritas che aiutavano clochard Come riporta “Il Mattino”, i volontari non hanno potuto far altro che rifugiarsi in automobile, per poi tornare nella sede della Caritas e raccontare questo grave episodio, una via di mezzo tra l’atto di teppismo e razzista nei confronti dei senzatetto.

L’accaduto è stato denunciato dal responsabile della Caritas, don Carmine Schiavone: “Durante il giro notturno di tre volontari, per dare conforto ai senza fissa dimora, in piazza Giuseppe Mazzini, alle ore 1,30 di domenica -scrive il responsabile della Caritas nella denuncia per atti intimidatori inviata ai Carabinieri, al commissariato di Polizia e alla Polizia ferroviaria – un gruppo di ragazzi, probabilmente minorenni, hanno intimidito e malmenato i volontari.

Una aggressione lontanissima da quella carità cristiana che i tre volontari aversani stavano dimostrando nei confronti dei senzatetto.