19-09-20 | 04:51

Torre del Greco, sequestrate 5000 bottiglie d’acqua nocive

Cronaca di Napoli Torre del Greco, sequestrate 5000 bottiglie d'acqua nocive
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Torre del Greco: Carabinieri Forestali sequestrano acqua e bevande depositate da tempo al sole in bottiglie di plastica.

I Carabinieri Forestali della Stazione Parco ispezionando un supermercato di via Nazionale a Torre del Greco, hanno accertato che all’esterno, su area pertinenza dell’attività commerciale, c’erano da tempo circa 5.000 bottiglie di plastica contenenti acqua e circa 1.000 bottiglie di plastica contenenti bevande.

Il tutto con conseguente pericolo di alterazione per la prolungata esposizione alla luce solare.

Le bottiglie sono state sequestrate. Il titolare del supermercato, un 55enne del posto, è stato denunciato. A suo carico si ipotizza la detenzione per il commercio di sostanze alimentari potenzialmente nocive.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Associazione Scarlatti: Concerto di Organi Storici. Ingresso gratuito

L'Associazione Scarlatti presso la Chiesa dell'Immacolata al Vomero Domenica 20 settembre 2020– ore 19.30 riprende la XXI edizione denominata "ORGANI STORICI DELLA CAMPANIA 2020"....

Teatro San Carlo: “Invito a Corte”, rassegna di musica, danza e conversazioni

Al Teatro San Carlo la prima edizione del Festival di concerti, balletti e conversazioni del Teatro di San Carlo a Palazzo Reale che si...

Guida stasera in tv sabato 19 settembre: “L’era glaciale 2 – Il disgelo” su Italia 1

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata sabato 19 settembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Calcio Napoli, i numeri di maglia: Osimhen prende la 9, ecco chi raccoglie l’eredità di Callejon

Il Calcio Napoli ha comunicato i nuovi numeri di maglia scelti dai calciatori azzurri per la stagione 2020/21. La maglia numero 9 è di Viktor...

Coronavirus in Campania, i dati del 17 settembre: 208 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 17 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 208 nuovi positivi su 7.460 tamponi effettuati. In Campania 208 nuovi...