27-11-20 | 18:48

Torre Annunziata, 45enne arrestato dopo aver rapinato una ragazza: IL NOME

Home Cronaca di Napoli Torre Annunziata, 45enne arrestato dopo aver rapinato una ragazza: IL NOME
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Torre Annunziata: dopo aver rubato il cellulare a una ragazza di 19 anni, la descrizione da parte della vittima ha portato i Carabinieri all’arresto di un 45enne.

A Torre Annunziata, i Carabinieri della locale stazione insieme a quelli della sezione radiomobile hanno arrestato per rapina Francesco Cipolletta, 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Cipolletta era a via Vesuvio, quando si è avvicinato a una ragazza 19enne e l’ha minacciata con una pistola – risultata poi giocattolo ma priva di tappo rosso – prendendosi il suo smartphone ed è fuggito.

La donna ha chiesto aiuto ai Carabinieri che hanno ascoltato le sue dichiarazioni e soprattutto la descrizione dell’uomo. I militari hanno compreso che si potesse trattare del 45enne e sono andati a casa sua: lo hanno trovato nei pressi della sua abitazione.

Perquisito, Cipolletta era in possesso della pistola giocattolo e dello smartphone della giovane vittima. Il cellulare è stato restituito alla proprietaria, mentre il 45enne è stato tradotto in carcere dopo essere stato giudicato con rito direttissimo.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Covid 19 a Napoli: funziona il protocollo D’Amato per le cure domiciliari

Covid 19 a Napoli: molti medici di famiglia hanno adottato il protocollo di Gennaro D’Amato (ex primario del Cardarelli, che cura i pazienti in...

Coronavirus in Campania, i dati del 26 novembre: 2.924 nuovi positivi e 2.650 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.924 positivi su 22.301 tamponi effettuati. Sono 2.924 i nuovi contagi...

Meteo Campania, le previsioni per il weekend 28-29 novembre: in arrivo nubifragi

Meteo Campania: il ciclone in arrivo sull'Italia darà vita a una forte perturbazione atlantica che impatterà su gran parte delle regioni centro-meridionali. Tra sabato 28...

Covid 19 in Campania, indice Rt sotto l’1: verso la zona arancione?

Covid 19 Campania: il miglioramento complessivo dell’andamento dei contagi nelle ultime due settimane potrebbe spingere il Governo al “cambio” da zona rossa ad arancione....

Covid 19 in Campania, De Luca: “La zona rossa è una buffonata” (VIDEO)

Vincenzo De Luca: il governatore della Campania contesta ancora una volta la divisione dell’Italia in zone gialle, arancioni e rosse. Poi l’attacco sulle terapie...