Torino, una casa di appuntamenti con sex dolls: è la prima in Italia

0
360
Torino, una casa di appuntamenti con sex dolls: è la prima in Italia

Sex dolls: aprirà il prossimo 3 settembre a Torino la prima “casa d’appuntamenti” italiana con bambole in silicone.

Il prossimo 3 settembre a Torino aprirà un luogo davvero sui generis: per la prima volta in Italia, verrà inaugurata una casa d’appuntamenti con sex dolls, le bambole del sesso. La struttura (il cui indirizzo è top secret) sarà della LumiDolls, società catalana che offre intrattenimento ludico-sessuale con realistiche e realistici sex dolls. Non si tratta di bambole gonfiabili, ma di manichini snodabili, e resistenti all’acqua, in elastomero termoplastico (materiale simile al silicone).

Torino, una casa di appuntamenti con sex dolls: è la prima in Italia

Come riporta “Repubblica”, le forme e le dimensioni sono quelle di corpi umani e sul sito internet della società torinese, che ha preso il franchising la gestione per l’Italia, si possono leggere le descrizioni delle bambole, curate nei minimi dettagli e “personalizzabili” in tutto, dai capelli alla lingerie:Torino, una casa di appuntamenti con sex dolls: è la prima in ItaliaOffriamo una vasta gamma di servizi e ci adattiamo alle esigenze dei nostri clienti in uno spazio ludico-sessuale totalmente sicuro e completamente legaleassicurano i soci della casa d’appuntamenti – Abbiamo tutte le autorizzazioni e stiamo lavorando per ultimare l’appartamento per l’inaugurazione”.

Torino, una casa di appuntamenti con sex dolls: è la prima in Italia

Sul loro sito internet spiegano: “Vogliamo farvi godere della sessualità in un modo completamente diverso, in uno spazio lussuoso, assolutamente riservato e del tutto legale. Nella nostra location di Torino entrerete in un luogo confortevole, di buon gusto, dove riuscirete a realizzare tutte le vostre fantasie fin nei minimi dettagli”. Le bambole sono anche in vendita sul sito, con prezzi che vanno dai 700 ai 2mila dollari e con caratteristiche molto diverse tra loro.

Sex dolls, case d’appuntamenti anche a Barcellona e Mosca

Questo particolarissimo business sta crescendo in tutto il mondo. La prima di queste strutture ha infatti aperto a Barcellona, poi a Mosca e infine a Torino. Senza dimenticare inoltre Parigi, città considerata una delle capitali mondiali dell’amore, nella quale il 28enne Joaquim Lousquy ha aperto un bordello che offre la possibilità di accoppiarsi con bambole in silicone.