A Terzigno al ristorante ‘’HACCADEMIA’’ con il Maestro della Pizza, Aniello Falanga.

0
1274

Ci troviamo a Terzigno un tranquillo paesino alle falde del Vesuvio, a pochi passi da Pompei . Pizzeria ‘’HACCADEMIA’’ Via Panoramica dove incontriamo il sorridente titolare e Maestro della Pizza, Aniello Falanga. Il locale è molto accogliente e originale, atmosfera formale ed elegante, con arredi caldi a metà tra Vintage e post-moderno, che si ispirano a linee essenziali che danno stile e accurata personalità. Oggi è Consigliere e Promotore della Pizza Napoletana, Disciplinare di Autenticità, nonché Chef Pizzaiolo Manager al servizio delle aziende che vogliono creare e migliorare il pizza-aniello-falangaproprio successo lavorativo e formativo, curando lo startup e lo sviluppo di moltissime attività di settore, sia a livello nazionale sia internazionale, oltre ad essere insegnante per l’Accademia Pizzaioli. E’ un Pizzaiolo severo e critico che è contro il prodotto dozzinale e frettoloso, e preferisce di gran lunga la qualità delle materie prime e si interessa personalmente della ricerca di nuove farine e lieviti. Protagonisti sono i migliori ingredienti della tradizione italiana che sceglie personalmente per salvare la purezza del gusto e, nello stesso tempo, lavorati bene, si recupera la ricchezza nutrizionale della Pizza e dei Piatti saporiti e semplici di una volta. La farina fa da padrona per il Pane e la Pizza tradizionale napoletana, quindi la scelta e la lavorazione del grano è determinante più delle tecniche di impasto e di lievitazione. Utilizza la farina di grano duro macinata a PIETRA (Senatore Cappelli e Saragolla) che contiene meno carboidrati, più fibre e vitamine rispetto alle farine raffinate, insieme a grani teneri antichi come Romanella, Agostinella, Risciola e Abbondanza con un buon Lievito Naturale . Queste farine dai grani tradizionali italiani vengono utilizzate solo il giovedì ed il venerdì, per gli altri giorni occorre la prenotazione. Con questa TECNICA VIVA dei lievitati il Maestro assicura un prodotto aniellofinale che si arricchisce di sapori e profumi. Maneggiare farine e lieviti ogni giorno è come vivere in una naturale intimità con l’Arte Bianca, un processo che richiede attenzioni e cure costanti, tempi di lavorazione e lunghi periodi di riposo, oltre, naturalmente, a tanto, tantissimo amore. L’estate è finita da un pezzo le giornate si sono accorciate e l’autunno può riservarci ancora bellissime emozioni, anche di gusto. Alla Pizzeria Haccademia sono cambiate le proposte gastronomiche. La novità di Gusto della stagione è la Regina dell’Autunno. Pizza profumata con zucca grigliata, pancetta croccante, cacio ricotta di capra del Cilento, Fiordilatte e salvia ideata personalmente dal Maestro utilizzando un impasto fatto da con grani antichi Italiani. Una Pizza sempre più raffinata nel senso migliore del termine, con i migliori prodotti del territorio.

Dott.ssa Patrizia Zinno