Vodafone, anche a Napoli arriva il 5G

598
Vodafone, anche Napoli tra le cinque città italiane in cui arriva il 5G

C’è anche Napoli, con Milano, Torino, Bologna e Roma, tra le cinque città italiane nelle quali da oggi arriva la nuova rete 5G di Vodafone: nel 2021 saranno cento.

Cinque citta’ da oggi, cento entro il 2021: sono questi i programmi di sviluppo della nuova rete 5G di Vodafone, accesa da stamattina a Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli. “Siamo fra i primi in Europa e anche fra i primi al mondo a farlo sulle frequenze a 3,7 Ghz”, ha rivendicato l’amministratore delegato in Italia del gruppo, Aldo Bisio. A Milano la copertura riguarda anche 28 Comuni dell’area metropolitana ma l’obiettivo di Vodafone e’ di arrivare “in due anni a coprire le prime cento citta’ italiane”. “E’ una rete diversa da tutte le altre, grazie anche al patrimonio di know how dei quattro centri di ricerca di Vodafone: e’ la prima rete davvero in real time, con un autoadattamento continuo che le da’ una flessibilita’ senza pari”, ha continuato.

Le caratteristiche della ‘Giganetwork’ 5G

Fra le caratteristiche della ‘Giganetwork’ 5G della multinazionale sono una velocita’ che potra’ arrivare a 10 gigabit per secondo, pari a 10 volte quella massima attuale, con una latenza che scendera’ a 5 millisecondi. “Questo e’ fondamentalmente per dare il via a molte nuove applicazioni come quella sulla mobilita’ e la guida autonoma”, ha detto ancora Bisio.

“Il 5G apre la strada a una nuova era di servizi per lo sviluppo digitale del Paese. Servizi per i consumatori, per i cittadini e per le imprese, che espanderanno le possibilita’ dei singoli e delle comunita’ e renderanno possibili nuovi e piu’ efficienti modelli di business. Ci aspettiamo una crescita esponenziale dei nostri servizi, con un profondo impatto sociale ed economico”, ha aggiunto Bisio. Entro luglio, inoltre, Vodafone offrira’ il roaming 5G in 4 paesi: Germania, Spagna, Gran Bretagna e ovviamente Italia.