Sospeso il conio delle monete da 1 e 2 centesimi. Cosa cambia

930
Sospeso il conio delle monete da 1 e 2 centesimi. Cosa cambia

Sospeso il conio delle monete da 1 e 2 centesimi dall’inizio dell’anno. Cosa cambierà per gli italiani.

Sospesa la fabbricazione in Italia delle monete da 1 e 2 centesimi di euro a partire dal 1° gennaio 2018 con la conversione in legge del decreto n° 50/2017 che ne ha ufficializzato la sospensione. Le monetine in circolazione avranno comunque valore legale anche nel periodo di sospensione. È comunque previsto che l’importo del prezzo da pagare venga arrotondato per eccesso o per difetto, al multiplo di cinque centesimi più vicino. Questo significa che se la spesa da sostenere è pari a € 19,22, se non si hanno disponibili le monetine, lo scontrino verrà arrotondato a €19,20, così come se la spesa fosse di €19,88 lo scontrino verrà arrotondato a €19,90 quando il pagamento sarà effettuato in contanti. Infatti, secondo Altroconsumo, il problema potrebbe riguardare proprio l’arrotondamento dei prezzi.
Nel caso in cui invece un prezzo dovesse essere pagato tramite carta di credito, bancomat o simili, questa regola non si applicherà, quindi il pagamento elettronico corrisponderà al prezzo effettivo, senza arrotondamenti.