La Fibromialgia, se ne parla a “Una radio per un aiuto”

6350

I temi trattati nella scorsa puntata a “Una radio per un aiuto” sono stati: Sindrome Fibromialgica, evento per i tumori infantili, Premio Naz. letterario di poesia “IO ESISTO” della UILDM, Lega Italiana Tumori (previeni mangiando), LILT Genova e la tango terapia, Grand Prix nel cuore evento al Centro Spazio Vita del Niguarda, poesia vincitrice Mini-Concorso, presentaz. libro di Mirella Mazzanti (storia vera dell’autrice), presentaz. libro Dr. Cisternino, autismo e il libro del Dr. Vagni, autismo e il Convegno sul “dopo di noi”, Ass. Acondroplasia e I incontro ragazzi e adulti con la patologia. Sondaggi

dora-1di Dora Millaci – Tra questi abbiamo pensato di parlare in maniera più approfondita della Fibromialgia.

Che cos’è esattamente?

È una forma comune di dolore muscoloscheletrico diffuso e di affaticamento anche astenia che colpisce approssimativamente 1.5/2 milioni di Italiani, cronico e complesso. Questa condizione viene definita “sindrome” poiché esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente presenti (un segno è ciò che il medico trova nella visita; un sintomo è ciò che il malato riferisce al dottore).

La FM è molto più frequente nel sesso femminile rispetto a quello maschile (da 5 a 20 volte) e l’esordio dei sintomi si verifica più spesso nella classe di età compresa tra i 20 e i 30 anni, ma poiché la progressione è lenta, spesso i pazienti si abituano ai sintomi finché questi diventano difficilmente sopportabili e si rivolgono pertanto al medico in età più avanzata. Possiamo definirla anche una malattia reumatica, poiché colpisce i muscoli causando un aumento di tensione muscolare: tutti i muscoli (dal cuoio capelluto alla pianta dei piedi) sono in costante tensione. La FM è stata descritta nella prima metà del 1800, ma solo nel 1994 la diagnosi di FM è stata accettata a livello internazionale con la cosiddetta “Dichiarazione di Copenhagen”.

Qual è la causa?

Partendo dal fatto che è una patologia multifattoriale, la causa scatenante vera è propria è ancora sconosciuta. Diverse però sono “gli agenti” che possono scatenarla, per esempio: eventi stressanti come una malattia, un lutto familiare, un trauma fisico o psichico, ma anche fattori esterni climatici e scompensi ormonali. fibromialgia-copertina

Come viene diagnosticata?

Dato la presenza del dolore diffuso, non vi sono esami di laboratorio precisi.

Delle volte esami ematochimici, con rx e tac, non risultano conclusivi per la formulazione della diagnosi, pertanto occorre fare quindi un’attenta anamnesi e un esame obiettivo accurato, poiché i sintomi di fibromialgia sono così generici e spesso sono simili a quelli di altre malattie, molti pazienti vanno incontro a complicate e a volte ripetitive valutazioni prima che venga diagnosticata tale patologia. Non tutti i medici inoltre conoscono la fibromialgia ed è pertanto importante vedere un reumatologo o altri medici che siano in grado di effettuare una corretta diagnosi ed un trattamento specifico.

Si può curare?

Non si può debellare totalmente ma si possono tenere sotto controllo i sintomi intervenendo con un approccio terapeutico multimodale. Intanto si possono usare farmaci anti-infiammatori, anche basse dosi di aspirina, l’ibuprofene e il paracetamolo possono dare qualche sollievo al dolore. Così come farmaci miorilassanti; farmaci che potenziano l’attività della serotonina, in taluni casi anche antiepilettici. Poi, c’è la terapia non farmacologica, cioè quella che riguarda i massaggi o la ionoforesi etc.

Ad oggi i malati giustamente richiedono l’aggiornamento dei Lea per il 2017, poiché la fibromialgia non compare né tra le malattie rare né tra quelle croniche, per quanto sia le une che le altre, sono state fatte oggetto di integrazione e modifica con la previsione nei Lea di nuove patologie croniche e rare. Per questo motivo chi è affetto da FM è costretto al pagamento delle relative cure.

Per maggiori informazioni sulla malattia, questi alcuni siti:

http://sindromefibromialgica.it

http://www.fibromyalgia.it

Per ascoltare gli altri temi trattati nella puntata, collegarsi al link:

http://www.spreaker.com/user/dora