Comune di Napoli: Appello di solidarietà per 11 famiglie sfollate a Cavalleggeri

520
Comune di Napoli: Appello di solidarietà per 11 famiglie sfollate a Cavalleggeri

Il Comune di Napoli lancia un appello di solidarietà per donare prodotti di prima necessità alle famiglie sfollate dopo l’incendio del deposito di Gerardi & Fortura a Cavalleggeri.

Il Comune di Napoli lancia un appello di solidarietà. Dopo l’incendio degli scorsi giorni del deposito Gerardi e Fortura, alcune famiglie sono state sfollate dalle abitazioni per motivi di sicurezza e momentaneamente accolte presso la Parrocchia Sacri Cuori di Gesù e Maria (piazza Neghelli 59).

Al momento sono presenti 11 nuclei familiari che necessitano di alcuni prodotti. L’assessore Roberta Gaeta, con il Diego Civitillo Presidente X Municipalità e l’assessore municipale Costanza Boccardi, fanno appello al grande cuore dei napoletani e chiedono di donare, recandosi presso la Parrocchia:

Abbigliamento e intimo per bambini

  • Pantalacci corti (4 taglia S; 4 taglia M; 4 taglia L)
  • 10 Canotte da donna taglia M e L
  • 8 Pantaloncini uomo tg dalla 48 alla 52
  • 10 Magliette uomo tg L e XL 5 Boxer uomo tg L e XL
  • 10 fantasmini tg dalla 42 alla 43 6 reggiseni tg dalla 3 alla 5
  • 5 Slip per bambina 8/10 anni
  • 5 Slip per bambina 11/17 anni
  • 4 paia sandali donna nr 38
  • 2 paia scarpe bambina/o nr 37
  • 1 paio scarpe bambina nr 30
  • 1 paio scarpe bambino nr 43
  • Completino per bimba tg 42 e per bimbo tg XL (12 anni)
  • Completini per bimbo età 10 anni Completini per bimba età 6/7 anni

PRODOTTI PER L’IGIENE

Occorrono spazzolini da denti, dentifricio, carta igienica, assorbenti, napisan, salviettine, fazzoletti, amuchina, sapone, spray zanzare MEDICINE Occorrono oki, tachipirina, aspirina

GENERI ALIMENTARI

non reperibili come cibo in scatola o a lunga conservazione Si ringrazia per l’impegno e il pronto intervento Pasquale Caputo dell’associazione di volontariato ACSSA, l’Ordine degli Psicologi che supporterà le famiglie e quanti si sono già prodigati in queste ore per supportare le persone in difficoltà.