Al via “Frecciarosa”, per la prevenzione del tumore al seno

1600

“Frecciarosa: la prevenzione viaggia ad Alta Velocità”. Dal 4 ottobre fino al 27 del mese il Gruppo Ferrovie dello Stato promuove la prevenzione del tumore al seno. Visite e consulenze gratuite.

di Chantal Collaro – Visite senologiche e consulenze gratuite, informazioni e consigli sulle malattie che colpiscono sempre di più le donne, in particolare sul virus papilloma. Da domani sono disponibili iniziative per tutte le viaggiatrici a bordo di alcune Frecce allestite per l’occasione del mese della prevenzione del tumore al seno. La campagna “Frecciarosa 2017” è stata presentata ieri a Roma, presso l’auditorium del ministero della Salute, in presenza del ministro Beatrice Lorenzin, della presidente di IncontraDonna Onlus, Adriana Bonifacino, del direttore U.O.C., Oncologia medica  Sant’Andrea La Sapienza, Paolo Marchetti, della responsabile commerciale e contratto di servizio universale di Trenitalia, Sabrina De Filippis e del direttore generale di Farmindustria, Enrica Giorgetti. Il ministro della Salute ha dichiarato alla stampa: «L’obiettivo è promuovere la cultura di corretti stili di vita per combattere il tumore al seno e il virus papilloma, partendo dalla prevenzione anche sui treni con la corretta informazione rivolta alle viaggiatrici. Mettere la prevenzione al centro della salute della donna in ogni fase della sua vita non è un tema retorico ma un obbligo». Medici specializzati e persone qualificate risponderanno a tutte le domande delle clienti. L’iniziativa sarà estesa nei FrecciaClub di Roma Termini (dalle 7:45 alle 16:30) e Milano Centrale (dalle 8:30 alle 17:00) presso il desk Frecciarosa presenziato dal personale IncontroDonna Onlus che distribuirà il “Vademecum della Salute”. Molti volontari parteciperanno all’evento al fine di “raccontare le loro esperienze sulla malattia e sull’importanza della prevenzione” ha sottolineato Sabrina De Filippis. “Trenitalia, come tutto il Gruppo FS, è da tempo impegnato nel proprio percorso di responsabilità sociale d’impresa  ed è proprio in quest’ambito che si inserisce l’iniziativa Frecciarosa 2017, un appuntamento annuale che le nostre clienti hanno dimostrato di apprezzare, fino a diventare un progetto sempre più atteso”, ha aggiunto la responsabile commerciale della compagnia di Stato. Inoltre, negli  Help Center,  di Santa Maria Novella, (24 ottobre) di Roma Termini (26 ottobre) e Napoli Centrale (27 ottobre) sarà possibile effettuare visite senologiche gratuite e richiedere consulenze con i medici volontari di IncontraDonna. Le donne saranno  sensibilizzate al tema della prevenzione e accompagnate dagli operatori al passaggio successivo, la visita. La salute delle donne è un tema centrale nell’azione della ministro Beatrice Lorenzin: «Ci crediamo talmente tanto che non solo l’abbiamo messa come cardine del nostro semestre europeo, ma la riproporremo al G7 della Salute a novembre dove porteremo i risultati ottenuti in Italia in questi anni con l’applicazione di un decalogo, con l’opera di sensibilizzazione e con i nuovi Livelli essenziali di assistenza, che hanno una parte molto forte dedicata agli screening per le donne». Il tumore del seno rappresenta ancora oggi nella penisola la prima causa della mortalità femminile. Colpisce le donne di tutte le fasce di età e il 41% di quelle al di sotto dei 50 anni. É ugualmente responsabile del 28% delle neoplasie femminili. Il virus del papilloma non è di meno. Il 75% degli individui ne sono affetti nel corso della loro vita. Si trasmette soprattutto attraverso i rapporti sessuali. Il virus aggredisce la parete del collo dell’utero producendo diversi tipi di alterazioni, delle lesioni, che possono trasformarsi in tumore. Infatti, il cancro del collo dell’utero è la prima forma tumorale totalmente riconducibile all’infezione del Papilloma.