28-11-20 | 03:56

Sequestro di beni a 44enne “pericoloso socialmente”: confiscati ben 700mila euro

Home Cronaca di Benevento Sequestro di beni a 44enne “pericoloso socialmente”: confiscati ben 700mila euro
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Guardia di Finanza: misura preventiva nei confronti di un 44enne ritenuto “pericoloso socialmente” (traffico e spaccio di droga). Sequestro di beni per 700mila euro (tra cui anche due auto di lusso).

Nella mattinata odierna, i finanzieri del Comando Provinciale di Benevento hanno dato esecuzione ad un decreto del Tribunale di Napoli – Sezione per l’applicazione delle misure di prevenzione – che ha disposto il sequestro finalizzato alla successiva confisca di numerosi beni ai danni di un 44enne beneventano, pregiudicato, ritenuto “pericoloso socialmente” in quanto viveva stabilmente dei proventi di attività delittuose, iniziate sin dalla giovane età, in particolare del delitto di porto abusivo di arma e morte come conseguenza di altro delitto e reiterati di delitti di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

La proposta di sequestro, finalizzata alla confisca, veniva formulata dalla Procura della Repubblica di Benevento a seguito di mirate e capillari indagini, anche di carattere patrimoniale, svolte dal Nucleo di Polizia Economica-Finanziaria di Benevento, che consentivano di ricostruire ed accertare in capo al predetto soggetto la disponibilità di un tenore di vita elevato e la disponibilità beni sproporzionati, come una villa con piscina, rispetto ai redditi dichiarati, intestati a familiari e/o prestanomi ed acquisiti con i proventi illeciti dalle predette attività delittuose, consentendo – nel contempo – di dimostrare la sussistenza dei requisiti previsti dal Codice Antimafia per l’applicazione della misura ablatoria da parte dei giudici della prevenzione.

Con i proventi di tali attività illecite era stata acquistata anche un’attività dedita al commercio all’ingrosso di rottami, con sede operativa a Ceppaloni – contrada Rotola, divenuta anche base logistica degli illeciti traffici di stupefacenti in quanto al suo interno – nell’agosto del 2019 – fu rinvenuto oltre un kg di hashish;

è stato inoltre disposto ed eseguito il sequestro di prevenzione, in aggiunta alla menzionata attività commerciale, della metà di un immobile (attuale residenza del proposto e del suo nucleo familiare) e di un terreno ubicati in Sant’Arcangelo Trimonte, di due immobili ubicati a Benevento, uno dei quali confluito in un Trust di cui è amministratore plenipotenziario la moglie del proposto, due autovetture Mercedes Benz, rapporti di conto corrente postali e due buoni postali intestati ai figli minori del proposto, per un valore complessivo di circa 700.000 euro.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Stasera in tv, sabato 28 novembre: “Seven” su Iris

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata sabato 28 novembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Un Posto al Sole trame: Niko prenderà le pillole di Leonardo?

Un Posto al Sole trame. La parabola discendente di Niko continua, il ragazzo arriverà a provare le pillole offerte da Leonardo? Arrivano le ultime anticipazioni...

Teatro San Carlo, la ‘Cavalleria Rusticana’ debutta sul web

Il Teatro San Carlo inaugura la Stagione sul web con Cavalleria Rusticana espressamente concepita per Facebook. Elina Garanča e Jonas Kaufmann per la prima...

Geotermia, ‘Geogrid’ il progetto Made in Campania sarà sperimentato a Dubai

Davide Capuano, R&D Specialist di Graded: Il progetto ha suscitato molto interesse durante la presentazione alla Fiera WETEX nell’Ottobre del 2019 e sarà...

Mariano Rigillo: Occorre far parlare soprattutto gli attori e i lavoratori

Mariano Rigillo, attore, regista e direttore della Scuola del Teatro Stabile di Napoli, esprime il suo avvilimento per le restrizioni prescritte ai teatri. Il tragico stop...