lunedì, Febbraio 6, 2023

Sant’Antimo, ennesimo incidente sul lavoro: morto un operaio 54enne

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Tragedia a Sant’Antimo: Giuseppe Dell’Omo (54 anni) è morto dopo un volo di circa 15 metri. Un altro operaio di 43 anni è ricoverato in gravissime condizioni al Cardarelli.

Tragedia sul lavoro a Sant’Antimo, dove è morto Giuseppe Dell’Omo, operaio di 54 anni. L’uomo è deceduto in seguito al crollo di un solaio di una vecchia distilleria in disuso in via Marconi. Dell’Omo (originario proprio di Sant’Antimo) è deceduto sul colpo dopo un tragico volo nel vuoto di circa 15 metri. Un suo collega di 43 anni è invece rimasto gravemente ferito ed è ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Come riportato da “Il Mattino”, i due operai, secondo quanto accertato dai Carabinieri della compagnia di Giugliano, facevano parte della Edil l’Olimpia, ditta incaricata di abbattere la vecchia struttura per la costruzione di un parco residenziale.

Il pm di turno presso la procura di Napoli nord ha disposto il sequestro dell’intera area e anche quello del corpo del muratore, portato presso l’obitorio del secondo policlinico di Napoli dove verrà effettuata l’autopsia.

Soltanto 24 ore fa, a Casoria, un operaio 60enne originario di Afragola è morto schiacciato dal crollo di un muro mentre stava eseguendo alcuni lavori di scavo.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie