San Gregorio Armeno omaggia il presidente Donald Trump

1319
Natale a Napoli, ecco tutti gli eventi e le iniziative di solidarietà

Oggi via San Gregorio Armeno è nota in tutto il mondo come il centro espositivo delle botteghe artigianali qui ubicate che ormai tutto l’anno realizzano statuine per i presepi, sia canoniche che originali.

Di solito ogni anno gli artigiani più eccentrici realizzano statuine con fattezze di personaggi di stringente attualità che magari si sono distinti in positivo o in negativo durante l’anno.

Infatti in occasione delle elezioni che si sono svolte negli Stai Uniti d’America, gli artigiani hanno già esposto la statuina di Donald John Trump, eletto nuovo presidente.

La tradizione presepiale di san Gregorio Armeno ha un’origine remota: nella strada in epoca classica esisteva un tempio dedicato a Cerere, alla quale i cittadini offrivano come ex voto delle piccole statuine di terracotta, fabbricate nelle botteghe vicine.

La nascita del presepe napoletano è naturalmente molto più tarda e risale alla fine del Settecento.

Le esposizioni dei presepi cominciano nel periodo attorno alle festività natalizie, solitamente dagli inizi di novembre al 6 gennaio.