martedì, Agosto 16, 2022

San Giovanni a Teduccio: bomba carta esplode davanti a una tabaccheria

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: paura stanotte nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, dove una bomba carta è esplosa davanti all’ingresso di una tabaccheria in via Bernardo Quaranta.

Grande paura stanotte a San Giovanni a Teduccio, quartiere di Napoli Est, dove una bomba carta è esplosa davanti all’ingresso di una tabaccheria in via Bernardo Quaranta. L’esplosione è avvenuta intorno all’1, con Vigili del fuoco e Polizia subito intervenuti sul posto.

La tabaccheria ha subito ingenti danni (danneggiando innanzitutto la saracinesca) ma non si segnalano danni a persone. La deflagrazione è stata avvertita anche nelle zone limitrofe, tra cui Rione Villa e via Ottaviano, svegliando numerosi residenti.

Sull’episodio (avvenuto in piena emergenza Coronavirus) è intervenuto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale della Campania: “È mai possibile che la Camorra riesce a scendere per strada e a far saltare in aria una tabaccheria all’ 1 di notte indisturbata? Noi -scrive Borrelli su Facebook- chiediamo i presidi militari fissi a San Giovanni a Teduccio”.

Il titolare avrebbe riferito di non aver ricevuto minacce. Sull’episodio indaga la Polizia di Stato del Commissariato San Giovanni – Barra.

Foto: pagina Facebook Francesco Emilio Borrelli

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie