giovedì, Giugno 24, 2021

San Felice a Cancello, blitz dei vigili del fuoco: scoperto un “lago” di rifiuti tossici

- Advertisement -

Notizie più lette

San Felice a Cancello, blitz dei vigili del fuoco: scoperto un “lago” di rifiuti tossici
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Caserta: i vigili del fuoco hanno scoperto a San Felice a Cancello un vero e proprio “lago” di rifiuti tossici (gettati in una cava sotterranea).

Nuova e terribile scoperta di rifiuti tossici in quella zona tristemente conosciuta come Terra dei fuochi. I vigili del fuoco di Caserta sono impegnati, da stamattina, in attività di ricerca di rifiuti in una cava dismessa di 5mila metri quadrati a San Felice a Cancello. L’operazione è stata ordinata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, diretta da Maria Antonietta Troncone.

In particolare, i pompieri stanno scandagliando con i gommoni un bacino d’acqua sotterraneo, a una decina di metri di profondità dalla superficie della cava (denominata Cava Giglio). In azione anche i sub, che con una telecamera stanno controllando il fondale, dove sarebbero stati gettati rifiuti.

Nel bacino sono state rinvenute carcasse galleggianti d’auto, insieme ad elettrodomestici, plastica e amianto. In corso ulteriori verifiche per determinare la natura dei rifiuti, derivanti dallo stoccaggio abusivo.

Accertamenti in corso anche sulla proprietà della cava, ovviamente sequestrata, come l’invaso e numerosi mezzi adibiti probabilmente al trasporto di rifiuti. Le analisi delle acque si stanno svolgendo in collaborazione con l’ARPAC per verificare eventuali presenze di sostanze tossiche, la loro provenienza ed eventuali infiltrazioni nella falda acquifera.

Foto in evidenza: “Metronapoli TV”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie