Scoperto il metodo per rigenerare il sonno. Ecco come funziona

580
Scoperto il metodo per rigenerare il sonno. Ecco come funziona

Alcuni studiosi hanno scoperto che per dormire meglio e più a lungo occorre un materasso che contiene del tecnogel che abbassa la temperatura interna del corpo. Ma come funziona?

Si ispira a cosa succede a orsi e marmotte mentre sono in letargo lo studio condotto sui benefici dell’uso del Tecnogel, un composto poliuretanico considerato altamente innovativo.

La ricerca è di tipo scientifico ed è stata condotta in collaborazione tra il Centro di Medicina del Sonno della Città della Salute di Torino, diretto dal professor Alessandro Cicolin, e altri centri europei e statunitensi.

Ecco i risultati della ricerca

Lo studio, pubblicato dalla rivista internazionale ‘Physiology and behaviour’, ha dimostrato come aumentando la dispersione di calore del corpo, migliora la qualità del sonno, che diventa più profondo e ristoratore. Il materasso speciale è caratterizzato da una capacità termica 10 volte superiore a quella dei composti impiegati nella costruzione dei materassi di alta qualità.

Scoperto il metodo per rigenerare il sonno. Ecco come funziona

Gli studispiega il professor Cicolinhanno valutato la struttura del sonno su 60 volontari sani di età differenti, scoprendo che chi dormiva su materassi capaci di disperdere il calore umano, un incremento particolarmente elevato e selettivo del sonno a onde lente, la fase profonda del sonno non Rem, che riveste una fondamentale rilevanza per i processi fisiologici e metabolici. I disturbi del sonnoricordano gli studiosi – può determinare anche una significativa compromissione della capacità di performance cognitiva e fisica.

Scoperto il metodo per rigenerare il sonno. Ecco come funziona

Alcune  persone soffrono il caldo durante le notti estive, sudano e dormono male. Il nostro corpo con il buio produce l’ormone del sonno, la melatonina, che è un ormone che non si attiva in caso che la temperatura del nostro corpo è alta e quindi si fà fatica a produrlo e dormire diventa un serio problema.

In estate il sonno è disturbato dall’aumento delle ore di luce e dall’afa che spesso è presente anche di notte. Soffrire il caldo di notte e dormire male incide negativamente sulle attività da compiere poi il giorno dopo, perchè non garantisce serenità e riposo, situazioni che spesso creano stanchezza e affaticamento.

Per combattere il caldo notturno occorre solo seguire alcuni piccoli accorgimenti come:

  • Indossare pigiama di cotone perché assorbe il calore
  • Dopo cena una doccia rigeneratrice o un pediluvio ai piedi con acqua fresca
  • Una cena a base di cibi leggeri come frutta , verdura e yogurth
  • Usare il ventilatore classico all’occorrenza che ha effetti meno dannosi del condizionatore
  • Usare di materasso relax di bassa conducibilità termica, fresco che non favorisce la cattura del calore del corpo evitando il processo di surriscaldamento.

Scoperto il metodo per rigenerare il sonno. Ecco come funziona

L’uso di technogel nei cuscini e nei matarassi  è un sistema innovativo che attraverso l’applicazione di alcuni studiosi ha permesso di conoscere gli aspetti positivi per il benessere del dormire. La storia di Technogel inizia nel 1990 con royal Medica ed a  quel tempo, Bayer, utilizzava il gel per una produzione di cuscini anti-decubito per pazienti lungo-degenti su sedia a rotelle.

L’azienda subito ne capisce le potenzialità del materiale e decide più tardi di  ampliare la propria gamma di applicazioni al comfort ad altri settori applicativi, come cuscini per sedie da ufficio, braccioli ergonomici e accessori per personal computer ed anche solette per calzature.

Scoperto il metodo per rigenerare il sonno. Ecco come funziona

Che cos’è il tecnogel?

Il Technogel consiste in fluido solido messo a punto da una famosa casa farmaceutica, che viene utilizzato per chi deve stare seduto o sdraiato a lungo. E’ morbido e privo di plastificanti ed è un materiale  anallergico, con elevata proprietà di disperdere il calore del corpo e nello stesso tempo determina una ottima ventilazione.

L’utilizzo di tale prodotto si è rilevato molto vantaggioso nella realizzazione di cuscini e materassi e soprattutto per chi ha problemi di insonnia e patologia alla cervicale, perché si adatta perfettamente a testa e collo e rilassa i muscoli e migliora la circolazione sanguigna. Rigenera la qualità del sonno in quanto si adatta alla forma del corpo e nello stesso tempo favorisce la dispersione del calore, garantendo così una piacevole freschezza grazie alla sua bassa conducibilità termica.