Meteorismo: sintomi, cause e terapie. 6 consigli utili

239
Meteorismo: sintomi, cause e terapie. 6 consigli utili

Meteorismo: Quando la pancia è gonfia come un pallone dopo un pasto, non si tratta di pienezza ma di una distensione addominale, a causa di cibi che tendono a fermentare producendo dei gas. Cosa sapere e consigli utili.

All’origine può esserci un problema di meteorismo ed irritabilità, sintomi gastro-intestinali, indotto dalla presenza eccessiva di azoto, ossigeno, idrogeno, monossido di carbonio e metano, che normalmente sono presenti nell’intestino. L’eccesso di gas può accompagnarsi ad eruttazioni, flatulenza, diarrea e anche stipsi, determinando così la  sindrome dell’intestino irritabile.

Che cos’è il meteorismo?

Meteorismus  deriva dal greco meteoros, che vuol dire appunto sollevare, dovuto ad un accumulo di gas, che, risale nel tratto gastro-intestinale, causando un fastidioso gonfiore. La pancia gonfia interessa prima la zona dello stomaco, un disturbo spesso associato al pasto ( dispepsia) con aerofagia grazie ai  gas che entrano nell’organismo durante il pasto con la deglutizione e che si producono con le reazioni biochimiche e con la fermentazione batterica intestinale.Meteorismo: sintomi, cause e terapie. 6 consigli utili

Escono dall’organismo una volta assorbiti dalla parete intestinale, per escrezione respiratoria e per evacuazione. Invece il loro transito prolungato porta alla costipazione, quando è coinvolto il tratto digestivo inferiore  che  tramite la peristalsi, mette in movimento, insieme al materiale fecale tutti i gas prodotti, in modo da evacuare l’eccesso di essi. In alcuni pazienti vi è un rallentamento della propulsione, con presenza di stitichezza e formazione di sacche gassose.

Le cause del meteorismo possono essere di varia natura:

  • natura psicosomatica, ovvero comprende gli effetti negativi che la psiche, la mente, produce sul corpo
  • Le emozioni negative, come il risentimento e la preoccupazione possono mantenere il sistema nervoso autonomo (sistema simpatico) in uno stato di eccitazione e il corpo in una condizione di emergenza continua, a volte per un tempo più lungo di quello che l’organismo è in grado di sopportare
  • I pensieri troppo angosciosi per esempio possono mantenere il sistema nervoso autonomo in uno stato continuo di attivazione e provocare danni agli organi più deboli gastrite psicosomatica e colite spastica
  • tachicardia, cardiopatia ischemica, ipertensione
  • asma bronchiale
  • psoriasi, l’acne, la dermatite psicosomatica e l’orticaria
  • la secchezza della cute e delle mucose
  • cefalea, i crampi muscolari e il torcicollo
  • la fibromialgia e l’artrite
  • intolleranze alimentari (alcuni tipi di intolleranza come quella al glutine e quella al lattosio

 

Gli alimenti che talvolta sono responsabili della produzione di gas sono:

  • fagioli e legumi
  • frutta e verdura
  • cereali integrali
  • dolci e alimenti ricchi in zuccheri semplici
  • bevande gassate ricche di anidride carbonica
  • consumo i pasti frettolosamente
  • bere usando una cannuccia
  •  masticare gomme
  • succhiare caramelle e parlare mentre si mangia

Meteorismo, 6 consigli utili:

  • Consumare i pasti lentamente, perché con la fretta rischi di ingerire molta aria
  • Evitare di parlare troppo mentre mangi
  • La tensione porta a deglutire spesso, aumentando il rischio di ingoiare troppa aria
  • Fare una camminata dopo il pasto aiuta per favorire la digestione.
  • Aspirare il fumo fa aumentare la formazione di aria nella pancia.
  • Quando il problema del meteorismo si manifesta di frequente, è utile assumere prodotti a base di carbone vegetale e simeticone, due sostanze assorbenti che possono aiutare contro il gonfiore intestinale e le conseguenti emissioni di gas.