Il Natale è arrivato: alcuni segreti per non ingrassare durante le feste

680
Il Natale è arrivato: alcuni segreti per non ingrassare durante le feste

Tutti a tavola per il cenone della Vigilia di Natale. Ecco alcuni consigli per tenere a bada le calorie e godersi ugualmente le Feste natalizie.

Il Natale è arrivato: alcuni segreti per non ingrassare durante le festeCon le feste in arrivo la nostra alimentazione cambia perché spuntano sui banchi dei mercati, già dal 1 dicembre, i dolci tipici associati alle tradizioni gastronomiche del Natale, come il panettone ricco di frutta candita, scorzette di arancio e cedro e tanta uvetta; il profumato pandoro così come i cotechini, torroni, cioccolata, salumi, zamponi e tanta frutta secca.

Il Natale è arrivato: alcuni segreti per non ingrassare durante le festeCapita così di acquistare per un periodo che può durare anche più di 6 settimane, cibi inusuali in quantità notevole, rispetto alle nostre abitudini alimentari.

Bene che vada, festeggiando 5 ricorrenze che prevedono ricchi pranzi e cene, introdurremo pasti che possono pesare dai 3500 alle 6000 kcalorie, tra colazione, pranzo e cena con brindisi e sarà molto probabile ritrovarsi a metà gennaio con 5 chili in più, una zavorra poi difficile da smaltire dopo le feste, soprattutto per chi parte già è un po’ appesantito.

Non possiamo non festeggiare, ma non possiamo neanche mangiare troppo.

Alcuni consigli per non ingrassare durante le feste di Natale

Il Natale è arrivato: alcuni segreti per non ingrassare durante le festeNon occorre una Dieta troppo punitiva durante le feste, può rilevarsi solo controproducente. La parola d’ordine per non ingrassare e poi stare male, deve essere  mangiare un po’ di tutto, senza esagerare”, riprendendo il quotidiano lo stile di vita a tavola dopo la Befana.

  • Fare un unico pasto durante il cenone della Vigilia così come pure il pranzo di Natale
  • Evitare piatti abbondanti e troppo elaborati, è obbligatorio limitarsi a porzioni ridotte
  • Per compensare gli eccessi dopo la vigilia, Natale e Santo Stefano, si può seguire per 4 giorni un regime dietetico più ristretto con primo piatto a pranzo e secondo, contorno e frutta a cena
  • Lo spuntino pomeridiano deve essere nutriente e leggero con uno yogurth light e della frutta di stagione

Il Natale è arrivato: alcuni segreti per non ingrassare durante le feste

  • Bere molta acqua per aiutare l’organismo a eliminare le tossine accumulate.
  • Il 31 Dicembre è consigliabile mangiare a pranzo frutta, verdura o una insalatina per godersi il cenone senza ansia
  • Evitare di mangiare fuori dall’ orario dei pasti, per risparmiare calorie, grassi e colesterolo
  • Evitiamo invece gli avanzi che sono sicuramente cibi molto conditi e calorici
  • Fare durante la giornata molta attività motoria, per consumare facilmente le calorie. Ricordiamo che per una porzione di dolce occorrono qualcosa come 48 minuti di camminata o 25 di corsa.
  • E’ sbagliato saltare i pasti, l’organismo andrebbe incontro ad un fenomeno di “carenza, a seguito del quale l’organismo dopo un digiuno tende ad accumulare più grasso di deposito non appena sarà disponibile nuovamente il cibo per paura di non riceverne più. Arrivare troppo a riserva ed affamati al cenone, spingerà ad abbuffarsi
  • E’ assolutamente inutile fare diete estreme o digiuni dopo le feste o, peggio ancora, farsi incantare dalle diete di moda che promettono perdite di peso in 2 o 3 giorni. In poco tempo i chili persi tornerebbero, con gli interessi.