mercoledì, Dicembre 7, 2022

Salerno, specializzandi costretti a fare flessioni se in ritardo? Aperte inchieste interne

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Salerno: aperte due inchieste interne dall’Azienda Ospedaliera e dall’Università dopo la denuncia della Als (Associazione liberi specializzandi).

La Scuola di Ortopedia di Salerno finisce al centro delle cronache dopo una denuncia, con allegati alcuni video, presentata dall’Als, Associazione liberi specializzandi.

Tale denuncia riguarda il fatto che gli specializzandi sarebbero stati costretti a eseguire flessioni qualora si fossero presentati in ritardo rispetto alle 6.30, ovvero l’orario fissato per l’inizio dell’attività formativa.

Come riportato dal “Corriere della Sera”, sono già state aperte due inchieste interne (una dall’Azienda ospedaliera e una dall’Università) sui trattamenti che sarebbero stati riservati agli specializzandi, mentre il direttore della Scuola è stato sospeso.

Il dg dell’Azienda ospedaliera, Vincenzo D’Amato, ha giudicato inaccettabile quanto avvenuto, mentre il rettore dell’Università, Vincenzo Loia, ha chiesto una relazione approfondita sui fatti.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie