Salerno, rapina in una tabaccheria: commesso picchiato dai malviventi

773
Salerno, rapina in una tabaccheria: commesso picchiato dai malviventi

Cronaca di Salerno: il commesso di una tabaccheria è ricoverato al Ruggi dopo essere stato malmenato dai ladri durante una rapina all’esercizio commerciale.

Paura ieri sera a Salerno, dove verso le 20 c’è stata una rapina in una tabaccheria, nella centralissima via Michele Conforti (a due passi dal campo sportivo “Vestuti”).

Come riportato da “Il Mattino”, nell’esercizio commerciale sono entrati due ladri, intimando al commesso di consegnare l’incasso. Non è escluso che il giovane abbia avuto una reazione o che preso alla sprovvista e terrorizzato, abbia impiegato qualche secondo per assecondare i malviventi. Ciò che è sicuro, è che uno dei due lo abbia colpito alla testa con il calcio della pistola.Salerno, rapina in una tabaccheria: commesso picchiato dai malviventi Poi, i due rapinatori si sono impossessati del cassetto in cui erano contenuti i soldi e sono fuggiti: il bottino della rapina è di circa un migliaio di euro, ma la stima è ancora approssimativa.

È stata la stessa vittima ad allertare le forze dell’ordine, le quali hanno immediatamente dato il via alle indagini per individuare i responsabili della rapina: sembra si tratti di due italiani. Il commesso della tabaccheria è stato poi portato al pronto soccorso dell’ospedale Ruggi per essere medicato: se la caverà in pochi giorni.