Salerno, cittadini in strada per difendere l’ambiente: ecco le Pulizie di Pasqua

315
Salerno, cittadini in strada per difendere l’ambiente: ecco le Pulizie di Pasqua

Pulizie di Pasqua: ieri, domenica 24 marzo, i cittadini salernitani si sono attrezzati con scope e palette per pulire il Centro storico alto.

Nella mattinata di ieri, domenica 24 marzo, nel Centro storico alto di Salerno ci sono state le Pulizie di Pasqua, una iniziativa a tutela dell’ambiente, nella quale i residenti, attrezzatisi con scope, palette e bustoni, hanno dato il via a una serie di appuntamenti che mirano non solo a ripulire il cuore antico della città.

L’obiettivo è anche quello di “pungolare” e sensibilizzare le istituzioni sulla necessità di lavorare di più per una zona che loro stessi definiscono “terra di nessuno”. Tutto è nato da un’iniziativa del neonato Comitato del Centro Storico alto, costituito con l’obiettivo di promuovere attività e percorsi di cittadinanza attiva, laddove manca adeguata attenzione dei soggetti deputati a mantenere ordine e pulizia nei luoghi storici della città.

La situazione denunciata dai residenti che ieri mattina si sono riuniti in piazza Abate Conforti è molto critica: “Qui al centro storico alto non si fa la raccolta differenziata – denuncia a “Il Mattino” Enza Capasso, una delle componenti del comitato – La differenziazione dei rifiuti è una cosa che buona parte dei residenti ma anche delle persone che frequentano questi luoghi, fanno molto raramente per cui siamo invasi da topi e insetti. Negli anni abbiamo fatto tante richieste anche di derattizzazione proprio perché il degrado è evidente”.

Foto: evento Facebook Comitato di Quartiere “Centro storico alto”