Nocera Inferiore, truffa dello specchietto sulla A3: un 44enne a processo

300
Nocera Inferiore, truffa dello specchietto sulla A3: un 44enne a processo

Cronaca di Salerno: la vittima della truffa dello specchietto era stata derubata di 35 euro.

Un nuovo caso di truffa dello specchietto arriva da Nocera Inferiore, per cui un 44enne di Napoli, accusato di estorsione e truffa, sarà processato con rito immediato. Come riportato da “Il Mattino”, lo scorso 12 aprile il truffatore aveva atteso di uscire dal casello autostradale della A3, poi aveva colpito la macchina di una donna, simulando un incidente, per costringerla a pagare soldi per un danno mai avvenuto.

L’uomo si trovava dietro l’auto guidata da una donna. Ad un tratto, nell’affiancarsi ad essa, colpì la Ford guidata dalla vittima con un oggetto rimasto ignoto, forse un bastone, costringendo la stessa a fermarsi dopo i caselli autostradali di Nocera.

Il 44enne, con fare minaccioso, lamentò a quel punto un danno causato alla propria autovettura, intimando all’automobilista di sborsare una cifra in contanti come risarcimento. La vittima fu “scortata” fino allo sportello bancomat più vicino, dove fu obbligata a ritirare 30 euro in contanti, poi consegnati all’uomo. Quest’ultimo, non soddisfatto, strappò dal suo portafoglio altri 5 euro, gli ultimi soldi rimasti.

La vittima denunciò subito l’episodio ai Carabinieri, convinta di essere stata truffata, anche perché l’uomo le aveva vietato, con il suo atteggiamento, di verificare quale ipotetico danno gli avesse causato.