Nocera Inferiore, stop agli zaini troppo pesanti: intesa tra Comune e scuole

520
Comune di Napoli: Avviate le richieste per le cedole librarie e le iscrizioni ai nidi “Savy Lopez” e “Il Cucciolo”

Nocera Inferiore: protocollo d’intesa tra il Comune e le scuole, teso ad alleggerire il peso degli zaini sulle spalle degli alunni delle elementari.

Il Comune di Nocera Inferiore dice basta agli zaini troppo pesanti sulle spalle dei bambini delle scuole elementari. A pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, l’amministrazione comunale ha condiviso con i cinque istituti comprensivi della città nocerina un protocollo d’intesa finalizzato a rispettare la circolare congiunta dei Ministeri dell’Istruzione e della Sanità: i piccoli alunni torneranno in aula con zaini più leggeri rispetto al passato.

C’è una tabella di riferimento che detta le regole, postata tra l’altro sui social da Vincenzo Stile, pediatra e presidente della Commissione consiliare per la Sanità. Il provvedimento raccomanda che il peso degli zaini non debba superare il 10-15% del peso corporeo del bambino.Nocera Inferiore, stop agli zaini troppo pesanti: intesa tra Comune e scuole Quindi, un bambino di 6 anni che frequenta la prima elementare che pesa 20,5 chili dovrà dunque portare uno zaino il cui peso non deve superare i 3 chilogrammi. A 7 anni (seconda elementare), il peso medio di un bambino è di circa 23 chili, per cui il suo zaino non può andare oltre i 3 chili e mezzo. In terza elementare (8 anni) il peso medio è di 25 chili e mezzo, per cui lo zaino non potrà pesare oltre i 3,75 chilogrammi.

Un bambino che frequenta la quarta elementare (età 9 anni), pesa, in media, 28 chili, per cui il peso di libri e quaderni non dovrà andare oltre i 4 chili e 200 grammi. In quinta elementare (10 anni di età e peso medio di 31 chilogrammi e mezzo), lo zaino dovrà fermarsi a 4,7 chilogrammi.

Il provvedimento ha più obiettivi: “Lo scopo -ha scritto Stile su Facebook- è sia di tipo sanitario, per prevenire l’insorgenza di scoliosi, lordosi, cifosi e dolori osteoarticolari da affaticamento, sia di tipo educativo in modo che i ragazzi possano essere responsabilizzati e portare da soli lo zaino senza aiuto dei genitori, sia di tipo sociale e per ridurre il traffico perché il giusto peso dello zaino permette di andare a scuola a piedi senza problemi”.