Migranti ridotti a schiavi: raffica di arresti da parte dei Carabinieri

424
Camorra, paura in Irpinia: riesplode la faida Cava-Graziano

Cronaca di Salerno: un blitz dei Carabinieri ha portato a diverse misure cautelari contro la “tratta degli schiavi” a danno dei migranti.

Dalle prime ore dell’alba, in vari Comuni della provincia di Salerno e in altre località del territorio nazionale, è in corso una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, tesa a contrastare quella che era diventata una tratta degli schiavi ai danni dei migranti.

Come riporta “Il Mattino”, circa 200 militari, con l’ausilio di unità cinofile e il supporto aereo, stanno eseguendo un’ordinanza applicativa di numerose misure cautelari, emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.

I provvedimenti sono scattate nei confronti di persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina, riduzione in schiavitù, tratta di persone e altro, con l’aggravante del reato transnazionale.