Choc a Battipaglia, bambino di 10 anni si lancia dal secondo piano: è grave

449
Choc a Battipaglia, bambino di 10 anni si lancia dal secondo piano: è grave

Battipaglia: si segue la pista del tentato suicidio. Il bimbo (ricoverato al “Santobono” di Napoli) stava per andare a scuola con la madre.

Terribile episodio di cronaca a Battipaglia, dove un bambino di 10 anni è caduto dalla mansarda della sua abitazione.

Come riportato da “Il Mattino”, sembra che il piccolo (ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santobono di Napoli, dove è giunto in elisoccorso dopo le prime cure nel pronto soccorso del Ruggi di Salerno) si sia lanciato volontariamente dal secondo piano, lasciando addirittura un biglietto.

Alla base del gesto, secondo le indagini dei Carabinieri della compagnia di Battipaglia, ci sarebbero motivi scolastici, ma non legati a fenomeni di bullismo.

È stata la madre a chiamare i soccorsi. Verso le 8 di questa mattina, erano scesi insieme per andare a scuola, ma il bimbo, orfano di padre, sarebbe tornato a casa con la scusa di aver dimenticato un quaderno, si sarebbe fatto dare le chiavi e, una volta solo, si sarebbe lanciato nel vuoto cadendo proprio davanti alla madre dopo un volo di dieci metri.