Bellizzi, frattura costole e mandibola alla convivente davanti ai figli: arrestato

345
Camorra, estorsione per conto del clan dei Casalesi: arrestato affiliato

L’ennesimo episodio di violenza sulle donne si è consumato a Bellizzi, nel Salernitano: la vittima è riuscita durante a barricarsi con i bambini in una stanza e chiamare i carabinieri.

Ha picchiato la convivente davanti ai figli piccoli, spaccandole costole e fratturandole la mandibola, ma e’ stato arrestato. L’ennesimo episodio di violenza sulle donne si e’ consumato a Bellizzi, nel Salernitano; la vittima, una 35enne, e’ riuscita durante il pestaggio a barricarsi con i bambini in una stanza e chiamare i carabinieri.

Le violenze andavano avanti da anni

I militari dell’Arma hanno bloccato l’uomo, S.N., pregiudicato coetaneo della donna, e lo hanno portato in caserma. Poi la convivente ha formalizzato la denuncia, raccontando di vessazioni e aggressioni fisiche subite per anni, spesso per futili motivi, persino per aver avuto una bambina dopo il maschietto e non un altro maschio. Ora S.N. e’ in carcere.