Aeroporto Salerno, ecco il piano dei voli: subito i privati, poi le compagnie

469
Aeroporto Salerno, ecco il piano dei voli: subito i privati, poi le compagnie

Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi: oggi pomeriggio conferenza stampa del ministro Toninelli, che illustrerà il piano di rilancio del secondo scalo della Campania.

Nel pomeriggio di oggi, martedì 9 luglio, il ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli, terrà una conferenza stampa con la quale farà il punto sul piano di rilancio dell’aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi. Con lui, come riporta “Il Mattino”, ci saranno il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Andrea Cioffi, la senatrice M5S Felicia Gaudiano e i consiglieri regionali Michele Cammarano e Valeria Ciarambino.

È stato proprio Toninelli il primo a firmare, lo scorso 18 maggio, il decreto interministeriale per il rilascio della concessione definitiva al volo, fondamentale per il prosieguo dell’iter di fusione tra Aeroporto di Salerno spa e la Gesac (società che gestisce l’aeroporto di Capodichino). Aeroporto Salerno, ecco il piano dei voli: subito i privati, poi le compagnie Successivamente, il 12 giugno, è arrivata anche la seconda firma necessaria, ovvero quella del ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Il decreto è stato inviato agli uffici della Corte dei Conti per la necessaria registrazione, poi, l’ultimo passaggio, sarà quello dell’Ente nazionale per l’aviazione civile che, ricevuta la documentazione, potrà rilasciare la concessione.

Solo qualche giorno fa, l’Enac ha dato l’ok al primo accordo tra i due scali campani. L’intesa prevede, a partire da ottobre 2019, il passaggio di 4500 voli di aviazione generale, e cioè privata, non legata a compagnie aeree. Successivamente, si parlerà anche dei voli delle compagnie.