24-10-20 | 11:13

Rogo in fabbrica Ics, Arpac: “Livello diossina sotto la soglia di pericolo”

Home Cronaca di Avellino Rogo in fabbrica Ics, Arpac: “Livello diossina sotto la soglia di pericolo”
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Dopo il rogo della Ics (fabbrica che produce batterie per auto a Pianodardine), le analisi dell’Arpac hanno evidenziato che il livello di diossina è sotto la soglia di pericolo.

Le analisi dell’Arpac dopo il rogo che lo scorso 13 settembre ha colpito la Ics, fabbrica in cui si producono batterie per auto (sita a Pianodardine, nella zona industriale di Avellino), hanno evidenziato che il livello di diossina è sotto la soglia di pericolo.

Arpac Campania ha infatti diffuso i risultati delle analisi sulla presenza di diossina nell’aria nella giornata di sabato. A 24 ore dal rogo, il livello di guardia di diossina nell’aria non era stato raggiunto. In sostanza, man mano che le ore passavano, gli elementi tossici si sono diluiti riducendo in particolare la presenza della diossina.

L’emergenza ambientale può dirsi superata, ma proseguono i controlli sulla contaminazione del suolo e restano attivi i divieti dell’Asl sull’uso di prodotti agroalimentari provenienti dalle aziende dell’hinterland del capoluogo irpino.

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa è stato in costante contatto con la Prefettura di Avellino per conoscere l’evoluzione della situazione. La priorità era la qualità dell’aria e il monitoraggio dei fumi. Intanto la Procura di Avellino, guidata dal procuratore capo Rosario Cantelmo, è al lavoro per ricostruire la dinamica di un incendio senza precedenti, le cui responsabilità andranno a questo punto accertate.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Gianturco, 69mila articoli tra mascherine non a norma e accessori di Halloween: due denunce

Cronaca di Napoli: la Finanza ha sequestrato 69mila articoli contraffatti (tra cui 28mila mascherine non a norma e 34mila accessori di Halloween). Il Comando Provinciale...

Lockdown e coprifuoco in Campania: proteste in numerose città

Lockdown in Campania: proteste a Torre del Greco ed Ercolano. Bloccati gli ingressi dell’autostrada A3. Manifestazioni anche a Salerno, Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore...

Uncharted, il film: ecco il primo scatto dal set [FOTO]

Uncharted, il film. Arriva il primo scatto di Nathan Drake, Tom Holland, dal set del film basato sull'omonima saga di videogiochi.   Visualizza questo post su...

Disney+: Le migliori uscite di novembre 2020

Disney+. Ecco la lista delle migliori uscite, tra film e serie tv originali o meno, del canale di streaming per il mese di novembre...

Stasera in tv, sabato 24 ottobre: “La famiglia Addams” su Sky Cinema

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata sabato 24 ottobre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...