RIO 2016, Fabio Basile conquista l’oro. Ecco tutti i risultati degli azzurri

0
1067

Rio de Janeiro, 8 agosto 2016 – Seconda giornata ricca di soddisfazioni per gli italiani in gara alle Olimpiadi di Rio 2016. Dopo le prime medaglie arrivate, con l’argento di Rossella Fiamingo nella spada e il bronzo di Gabriele Detti nel nuoto, grandi risultati sono giunti dai tuffi sincro, con uno storico argento per la coppia Cagnotto-Dallapé sul trampolino di 3 metri.

E in serata è arrivato anche il 200esimo oro azzurro con un super show di Fabio Basile nella finale del judo da 66 kg. Argento per Giuffrida per le donne nei 52 kg.

Riscatto nel ciclismo donne, con il bronzo di Elisa Longo Borghini, dopo la delusione di Nibali, caduto ieri quando la medaglia sembrava a un passo. Oro anche nel fioretto con un grande Garozzo.

Domenica, 7 agosto

14 – Tiro a volo femminile, Jessica Rossi eliminata nella finale della fossa olimpica dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. L’azzurra, campionessa olimpica in carica, ha chiuso sesta con 10 piattelli su quindici nella semifinale

14 – Tiro con l’arco femminile: Italia eliminata nelle semifinali. Le azzurre Claudia Mandia, Lucilla Boari e Guendalina Sartori hanno perso contro la Russia per 5-3. Ora affronteranno Taipei nella finale per il bronzo.

14.30 – Pallavolo maschile. Italia-Francia: esordio vincente per gli azzurri che grazie a un’eccellente prestazione hanno sconfitto la Francia per 3-0 (25-20, 25-20, 25-15) nella prima giornata del torneo di volley. Il match giocato nel mitico Maracanazinho è cominciato subito benissimo per l’Italia, con un break di 8-0. Il livello di gioco del sestetto allenato da Gianlorenzo Blengini si è poi mantenuto molto alto anche negli altri due set, vinti senza particolari problemi contro una delle formazioni migliori al mondo. Prossimo impegno dell’Italia il 9 agosto alle ore 15 brasiliane (le 20 in Italia) contro gli Stati Uniti.

L’ITALIA DEL VOLLEY ANNIENTA LA FRANCIA

14.30 – Tiro a segno maschile. Primo e secondo posto per la squadra italiana di tiro a volo nelle qualificazioni della gara di Fossa uomini. Dopo i primi 50 piattelli, è al comando il vice-campione olimpico di Londra 2012, il carabiniere marchigiano Massimo Fabbrizi, che ha fatto 50/50 e quindi non ha sbagliato nemmeno un colpo. Dietro di lui il veterano azzurro (46 anni)Giovanni Pellielo, già tre medaglie ai Giochi, con 49/50.

15.00 – Scherma, Fioretto individuale maschile. Giorgio Avola eliminato ai quarti. Dopo aver superato il messicano Daniel Gómez per 15-5, il moschettiere azzurro ha battuto il tedesco pluricampione del mondo Joppich per 15 a 13, ma ha ceduto al moschettiere statunitense Alexander Massialas che vince 15 a 14.

15.30 – Canottaggio femminile, due senza. Bertolasi-Patelli Annullate tutte le gare di canottaggio a causa del troppo vento.

15.40 – Canottaggio femminile, due di coppia pesi leggeri. Rodini-MilaniAnnullatte tutte le gare di canottaggio a causa del troppo vento.

15.45 – Ginnastica artistica: la squadra femminile, inserita nella seconda delle cinque suddivisioni delle qualifiche olimpiche, mette insieme il totale di 169.396 e si piazza provvisoriamente alle spalle di Cina (175.279) e Russia (174.620), davanti al Belgio (167.838). Purtroppo un turno alla trave con la caduta della Ferrari ha complicato il cammino delle ragazze di Casella

15.49 – Judo maschile 66 kg. Super show di Fabio Basile che conquista il 200esimo oro azzurro nella storia delle Olimpiadi. Il 21enne ha battuto in finale con uno Ippon spettacolare, il coreano Baul An dopo appena un minuto e 24 secondi di gara

16.00 – Scherma, Fioretto individuale maschile. Finisce agli ottavi il cammino di Andrea Cassarà nel fioretto maschile ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. Alla Carioca Arena 3, sulla pedana verde, il 32enne bresciano si è inchinato al britannico Richard Kruse. Il Carabiniere è stato sconfitto 15-12. Oro invece per Daniele Garozzo nel fioretto maschile individuale. Lo schermidore azzurro ha battuto in finale l’americano Alexander Massalas.

16.20 – Canottaggio maschile, due di coppia pesi leggeri. Micheletti-Miani oggi non gareggeranno in batteria 1. Sono infatti state annullatte tutte le gare a causa del troppo vento

16.31 – Judo femminile 52 kg. Odette Giuffrida d’argento. L’azzurra ha superato prima la tedesca Kraeh e la fortissima romena Chitu, mentre in semifinale ha sconfitto la cinese Yingnan Ma. Odette si è arresa nella finale per l’oro con la kosovara Kelmendi Majlinda

17.00 – Beach volley maschile, Italia-Messico. Lupo e Nicolai sconfitti.

17.10 – Canottaggio maschile, 4 senza. Italia non sarà in seconda batteria perché le gare sono state annullate per il vento

17.15 – Ciclismo in linea. Bronzo per Elisa Longo Borghini nella prova di ciclismo femminile su strada

17.30 – Tennis, singolare maschile, Girone 1. Paolo Lorenzi sfida il cinese Lu Yen-Hsun. Fabio Fognini contro il dominicano Víctor Estrella Burgos

18.19 – Nuoto maschile, 200m stile. Marco Belotti Andrea Mitchell D’Arrigo eliminati in batteria, rispettivamente trentatreesimo (1.48.71) e 23esimo (1.47.46)

18.28 – Canoa slalom, k1 maschile. Giovanni De Gennaro vola in qualificazione

18.51 – Nuoto femminile, 100 metri rana. Arianna Castiglioni qualificata alle semifinali dei 100 rana donne (1.07.32) con il sedicesimo tempo. Eliminata Martina Carraro, diciannovesima con 1.07.56.

19.11 – Nuoto maschile, 100m dorso. 28esimo Simone Sabbioni eliminato con 54.91.

19.28 – Nuoto femminile, 400m stile. Alice Mizzau (22esima) e Diletta Carli (27esima) eliminate in batteria

19.54 – Nuoto maschile, staffetta 4x100m. Italia prima delle eliminate. Azzurri noni con 3.14.22

20.30 – Tennis, doppio femminile, Girone 1. Errani-Vinci battono 2-0 la coppia tedesca Kerber-Petkovic;

21.00 – Tuffi femminili, sincro 3m. Tania Cagnotto e Francesca Dallapé sono medaglia d’argento nel trampolino tre metri dei tuffi sincro. Per l’Italia è la prima medaglia dei tuffi donne nella storia delle Olimpiadi.

22.00 – Tennis, doppio maschile, Girone 1. La coppia Fognini-Seppi supera il primo turno battendo gli ucraini Marchenko-Molchanov col punteggio di 6-4, 6-3.

(fonte Quotidiano.net)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here