lunedì, Maggio 17, 2021

Ricatti e minacce a minorenni per fare sesso: indagato un 30enne nel Salernitano

- Advertisement -

Notizie più lette

Ricatti e minacce a minorenni per fare sesso: indagato un 30enne nel Salernitano
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.
- Advertisement -

Cronaca di Salerno: un uomo di 30 anni è indagato per violenza sessuale nei confronti di tre giovanissimi (di cui due minorenni). I fatti sarebbero accaduti tra Castel San Giorgio e Siano dopo alcune chat sui social.

Un uomo di 30 anni è indagato per violenza sessuale ai danni di tre giovanissimi (di cui due minorenni). Come riporta “Il Mattino”, l’uomo avrebbe intimidito i ragazzini con minacce e ricatti se non si fossero prestati a quegli abusi e violenze di natura sessuale: i fatti sarebbero accaduti tra Castel San Giorgio e Siano.

L’incontro tra l’uomo ed uno dei tre ragazzi sarebbe partito da una chiacchierata sui social. Poi si registrò un effetto a catena, con l’uomo che sarebbe entrato in contatto anche con gli altri due. Tuttavia, se uno dei tre ha raccontato di essere intervenuto per difendere l’amico, l’altro ha invece fornito una versione differente. Secondo l’accusa, l’uomo avrebbe abusato dei tre ragazzi dalla metà del 2018 fino allo scorso maggio.

Tutte le vittime avrebbero confermato che, se si fossero rifiutati di prestarsi alle volontà del 30enne, l’uomo avrebbe diffuso la voce della loro presunta omosessualità. Inoltre, avrebbe anche minacciato di far del male alle loro famiglie, di diffondere foto compromettenti e di incendiare le loro auto.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie