19-09-20 | 08:09

Reddito di cittadinanza: a Napoli sono state respinte 16mila domande

Economia Reddito di cittadinanza: a Napoli sono state respinte 16mila domande
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Luigi Maria Mormonehttp://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Reddito di cittadinanza a Napoli: sono state respinte 16mila domande (a fronte di più di 68mila richieste per il sussidio).

Le domande per il reddito di cittadinanza presentate a Napoli e provincia sono al centro di un focus de “Il Mattino”. In circa due mesi, per via telematica e presso Caf e Poste italiane sono state presentate più di 68mila richieste.

Di fronte di tale numero di domande, ne sono state però respinte 16mila. I più sfortunati sono quelli che hanno guadagnato nel 2017 e poi hanno smesso di incassare, proprio come coloro che hanno in banca più di 6mila euro o immobili che valgono più di 30mila euro.Reddito di cittadinanza: a Napoli sono state respinte 16mila domande Tuttavia, “presto -ha sottolineato Roberto Bafundi, direttore della sede Inps di Napoli- qualcosa dovrebbe cambiare”. È infatti stata già stilata la bozza di un decreto che introduce l’Isee precompilato con l’opzione di considerare la situazione reddituale corrente. A quel punto anche chi si è visto restituire al mittente la domanda, avrà qualche speranza di ricevere l’accredito.

Per il quale hanno fatto domanda in moltissimi non solo a Napoli e provincia, ma in tutta la Campania: il dato complessivo parla di circa 117mila domande (con 90mila risposte positive e 26mila negative).

Foto in evidenza: Ansa

- Advertisement -

Ultime Notizie

Uomini e Donne, Daniele Dal Moro: “Ho deciso io di non scegliere”

Uomini e Donne, news. L'ex tronista Daniele Dal Moro svela su Instagram la verità dietro la scelta non effettuata alla fine della scorsa stagione.  Arrivano...

Il Segreto, anticipazioni fino al 26 settembre: Pablo si salva da un’imboscata

Il Segreto, anticipazioni dal 20 al 26 settembre. Pablo arriva di corsa alla villa, sorprendendo Ignacio e Marta. Il ragazzo spiega che era seguito...

Associazione Scarlatti: Concerto di Organi Storici. Ingresso gratuito

L'Associazione Scarlatti presso la Chiesa dell'Immacolata al Vomero Domenica 20 settembre 2020– ore 19.30 riprende la XXI edizione denominata "ORGANI STORICI DELLA CAMPANIA 2020"....

Teatro San Carlo: “Invito a Corte”, rassegna di musica, danza e conversazioni

Al Teatro San Carlo la prima edizione del Festival di concerti, balletti e conversazioni del Teatro di San Carlo a Palazzo Reale che si...

Guida stasera in tv sabato 19 settembre: “L’era glaciale 2 – Il disgelo” su Italia 1

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata sabato 19 settembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...