28-09-20 | 10:00

Razzismo negli stadi, Ancelotti all’Università Vanvitelli: “Non se ne può più”

Sport Razzismo negli stadi, Ancelotti all'Università Vanvitelli: "Non se ne può più"
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista pubblicista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Carlo Ancelotti, nel corso della sua lezione sulla gestione del gruppo, è tornato sulla delicata questione: “All’estero il fenomeno è stato debellato. Si deve fare anche qui”.

“Non se ne può più, anche a Bologna un giocatore di vent’anni l’altro giorno è stato insultato, non ha senso. Il calcio italiano non è cambiato, gli ignoranti e maleducati continuano ad andare negli stadi e per loro serve un corso di educazione, senso civico e rispetto”. Lo ha detto l’allenatore del Calcio Napoli Carlo Ancelotti nel corso di un intervento all’Università Vanvitelli a Napoli tornando a parlare del razzismo negli stadi. “Ho avuto la fortuna di stare 9 anni all’estero e queste cose sono state debellate, non si può fare, si deve fare”.

Il tecnico del Calcio Napoli esalta la storia recente del club: “La società ha investito bene in questi anni e vuole farlo ancora”.

“Il Napoli è un gruppo vincente e sono convinto che non c’è da aspettare tanto per vincere”. Ha continuato Ancelotti nel corso della sua lezione sulla gestione del gruppo. “La squadra è forte – ha spiegato – la società ha investito bene in questi anni, il gruppo è giovane e sano e la società vuole investire ancora”. Il tecnico azzurro ha parlato anche della differenza tra i fatturati dei top club: “La grande differenza sul fatturato la fa – ha detto – chi ha la proprietà dello stadio: tutti i grandi club hanno lo stadio e fanno ricavi molto alti che si aggiungono ai diritti tv e alle sponsorizzazioni. Ricordo che al Bayern mi dissero che ad ogni partita in casa si vendevano in media 30.000 litri di birra. Ai tedeschi piace molto la birra e anche queste cose incidono sulla gestione finanziaria di un club”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Pallanuoto, Acquachiara: positivo un giocatore dell’Under 18

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Società Acquachiara. La società Acquachiara comunica che all'interno del gruppo U18 pallanuoto è stato riscontrato un caso di positività...

Festa del gol al San Paolo: 6-0 al Genoa. Infortunio per Insigne

Dopo un primo tempo finito con il solo gol di vantaggio di Lozano, gli azzurri si scatenano nella ripresa con i gol di Zielinsky,...

Coronavirus in Campania al 26 settembre: 245 nuovi positivi, 136 guariti, zero decessi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 settembre dell’unità di Crisi regionale riporta 245 nuovi positivi su 5.539 tamponi effettuati. Sono 245 le persone...

Emergenza chiusura Galleria Vittoria: Riapre il lungomare. Come cambia la viabilità

L'emergenza causata dalla chiusura della Galleria Vittoria ha fatto scattare un nuovo dispositivo di traffico per alleviare il traffico. Ecco come cambia la viabilità. Questa...

Coronavirus, ci si può riammalare? La risposta di uno studio

L'Ecdc ha recentemente pubblicato un documento sulle reinfezioni da Coronavirus, nel quale passa in rassegna la casistica disponibile in letteratura scientifica. A distanza di alcuni...