martedì, Giugno 18, 2024

Premio speciale Dickinson ad Aldo Putignano e Claudio Ciccarone

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

L’editore Aldo Putignano e il giornalista Claudio Ciccarone ricevono il Premio speciale Dickinson per l’edizione 2024 del premio letterario internazionale fondato da Carmela Politi Cenere.

Nella Chiesa di Sant’Erasmo in Castel Sant’Elmo il 6 Giugno si è tenuta la manifestazione conclusiva dell’edizione 2024 del premio letterario internazionale fondato da Carmela Politi Cenere. La manifestazione, giunta alla ventottesima edizione, ha contribuito a far conoscere in Italia l’opera di Emily Dickinson. Le targhe alle personalità del mondo della cultura sono state assegnate ad Aldo Putignano, editore e responsabile della casa editrice Homo Scrivens, ed al giornalista Claudio Ciccarone come Premi speciali di questa edizione. Aldo Putignano si è detto onorato del “premio speciale” che gli è stato consegnato quale “eroe del nostro tempo”.
L’editore ha dichiarato: “Sorprende che un editore venga addirittura visto come un eroe, ma questo la dice lunga sull’attività di resistenza che talvolta ci vede coinvolti. Questo gesto eroico, quello di diffondere cultura, è semplicemente per noi portare avanti ciò che da sempre ci appassiona”.
Putignano ha anche ricordato i prossimi impegni della sua casa editrice Homo Scrivens ponendosi come obiettivo principale la promozione della lettura attraverso i festival.
Il prossimo dal titolo ‘Visioni’ si terrà a Sessa Aurunca dal 4 al 7 Luglio.
Anche il giornalista Claudio Ciccarelli insignito del premio speciale per essere “diffusore della cultura” con eleganza e leggerezza, ha commentato: “Non può che far piacere il fatto che l’impegno profuso sia stato percepito. Divulgare la cultura in modo trasversale e non pesante, tra un intervento musicale ed un sorriso è fondamentale per incuriosire ed arrivare a tutti, anche e soprattutto a chi non è abituato alla lettura. La cultura può diffondere la pace ed è capace di ferire molto di più di un’arma tradizionale”.
Ciccarone è il curatore della rubrica dedicata ai libri “Il Leggilibri” all’interno del TGR Campania.
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie