“Premio Eccellenza Italiana” a Mauro Moretti e ad Emma Marcegaglia

0
1459

di Antonella Amato – Il Premio Eccellenza Italiana a Mauro Moretti “per aver reso Finmeccanica, oggi Leonardo, un’impresa sempre più strategica per lo sviluppo dell’Italia”. Premiata anche Emma Marcegaglia “per aver proiettato la Luiss nel gotha delle business school internazionali. Mauro Moretti dal 2014 è Amministratore Delegato e Direttore Generale di Finmeccanica S.p.A. (oggi Leonardo-Finmeccanica). Dal 2015 ricopre anche le cariche di Presidente dell’ASD – Associazione europea delle industrie dell’Aerospazio e della Difesa Presidente dell’Italy-Japan Business Group, mentre dal 2013 è Presidente della Fondazione FS. È stato Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Italiane (dal 2006 al 2014). Emma Marcegaglia è stata la prima donna a ricoprire il ruolo di presidente di Confindustria e presidente dell’università LUISS Guido Carli. Dall’8 maggio 2014 è presidente dell’Eni.

Premiare l’Italia del Merito; professionisti, aziende, imprenditori e prodotti italiani che meritano di essere conosciuti in Italia e all’estero per la propria storia questa la mission del “Premio Eccellenza Italiana” (www.premioeccellenzaitaliana.it), che giunge quest’anno alla terza edizione e il prossimo 15 ottobre a Washington (primo sabato successivo al secondo lunedì d’ottobre, data fissata del Columbus Day) realizzerà la Awards Ceremony.

Sarà poi il 4 ottobre il giorno ultimo per la ricezione delle candidature che saranno poi valutate dalla Giuria presieduta dal Presidente di Gianni Versace spa Santo Versace  e composta da membri dei Comitati Italiano e Americano di cui fanno parte personalità come l’ex Ambasciatore e Ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata, il docente all’università Statale di Milano e Presidente Istituto Internazionale di Scienze della Bellezza Stefano Zecchi, il critico d’arte Philippe Daverio, il docente all’Università La Sapienza  e nutrizionista televisivo Luca Piretta, l’industriale e ex presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Jacopo Morelli, l’avvocato d’affari statunitense Arthur J. Furia e l’imprenditore della ristorazione leader di mercato a  Washington Franco Nuschese. A coordinare la giuria il giornalista e segretario generale del Premio Massimo Lucidi. “Il Premio consiste nella consegna di una statuetta – dichiara Massimo Lucidi – raffigurante una donna, icona dell’Italia e nel coinvolgimento per un anno in tutte le attività di consulenza comunicazione del Premio“.

Saranno accettate sia candidature da parte di terzi che autocandidature presentate alla Segreteria del Premio entro il 4 Ottobre di ogni anno con un dossier di presentazione di almeno una cartella, il sito web e una rassegna stampa di riferimento.

Particolare attenzione sarà rivolta alle candidature proposte da cittadini che non hanno vincoli di parentela con persone e aziende candidate; dai premiati degli anni precedenti e dai rappresentanti delle istituzioni italiane e statunitense.

Le candidature andranno inviate all’indirizzo: info@premioeccellenzaitaliana.it

Queste candidature saranno sommate a quelle raccolte dal Comitato: tra le prime ufficializzate le fonderie Cervati per l’ Industria, il Comune di Giungano nel Cilento per il Marketing Territoriale, Luigi Mazzoleni ortopedico come le Professioni, Luigi Baggiolini con Reishi Elisir e Take Off per l’Innovazione, Nick di Donato canadese per la Cultura con Cibo.