mercoledì, Dicembre 8, 2021

In Premier i club più ricchi. Che flop in Serie A, anche per colpa del Napoli

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

I ricavi Champions premiano le squadre della Premier, condannando quelle del nostro campionato. Quanto costa l’eliminazione del Napoli all’Italia?

I club della Premier League comandano sempre più il calcio moderno. E lo fanno nell’unico modo possibile, ovvero attraverso i ricavi economici. Testimonianza di ciò, testimonianza di ciò, come scrive Marco Bellinazzo per Il Sole 24 Ore, sta nella presenza di 5 formazioni inglesi nella fase a eliminazione della Champions League. Ovvero Tottenham, Chelsea, Liverpool e le due di Manchester. Che finora “hanno raccolto 128 milioni di euro (più ulteriori due milioni da aggiungere grazie alla vittoria del playoff da parte del Liverpool), rendendo l’Inghilterra la nazione dominatrice nella ridistribuzione dei ricavi legati alle performance”.

“Su un montepremi comlpessivo destinato ai club pari a circa 1,3 miliardi di euro, – continua l’articolo – il 60% (762 milioni) è riservato ai bonus per la partecipazione alla fase a gironi, per le vittorie e i pareggi negli stessi e per i passaggi ai turni eliminatori (dalla qualificazione agli ottavi fino al premio per la vittoria finale), mentre il 40% (507 milioni) rappresenta il cosiddetto Market pool che dipende dagli introiti televisivi del singolo paese”.

Calcio Napoli. Gli azzurri sconfitti a Rotterdam giocheranno in Europa LeagueInsomma una netta differenza con le altre nazioni e, in particolare, con la Serie A, che, dopo l’eliminazione del Napoli, per la sesta volta arriva agli ottavi con meno di tre squadre. In totale, infatti, il nostro campionato “raccoglie 64,1 milioni di euro, cifra che per tre quarti è dovuta al brillante cammino di Roma e Juventus (24,2 milioni a testa)”. E la retrocessione in Europa League degli azzurri, infatti “è costata 7,5 milioni: quelli che il club di De Laurentiis avrebbe raccolto grazie all’eventuale successo sul Feyenoord (1,5 milioni) e quelli previsti per il passaggio del turno (sei milioni). Cifre da aggiungere ai 12,7 milioni del gettone di partecipazione e agli altri bonus per i risultati (un milione e mezzo ogni vittoria, mezzo milione ogni pareggio)”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie