04-12-20 | 02:31

Pozzuoli: Festa della mamma alla Casa circondariale con l’iniziativa Videoamiamoci

Home Sociale Pozzuoli: Festa della mamma alla Casa circondariale con l’iniziativa Videoamiamoci
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Pozzuoli: la Festa della mamma sarà festeggiata anche alla Casa Circondariale con l’iniziativa Videoamiamoci (nell’ambito dello “Spazio Famiglia” volto al sostegno delle madri detenute).

In occasione della Festa della mamma, i bambini di alcune delle detenute, in rappresentanza di tutti gli altri, hanno realizzato, scritti, disegni video e messaggi vocali con l’iniziativa denominata Videoamiamoci. Con il progetto Videoamiamoci le associazioni A.N.F.I. SEZIONE DI NAPOLI e Maipiùviolenzainfinita scendono di nuovo in campo nell’ambito dello “Spazio Famiglia” istituito con Protocollo sottoscritto con la Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli e volto al sostegno delle madri detenute.

In occasione della Festa della mamma, i bambini di alcune delle detenute, in rappresentanza di tutti gli altri, hanno realizzato, con l’aiuto a distanza, scritti, disegni video e messaggi vocali che sono stati assemblati in un unico supporto audio-visivo che verrà proiettato nella sala teatro dell’Istituto penitenziario. Non potendoli coinvolgere tutti, si vedranno i lavori solo di alcuni bambini quale unico messaggio di tutti i figli per tutte le mamme, perché la voce di quell’amore, incondizionato e gratuito, parla una lingua che desidera “connettersi” con i cuori di tutte.

L’iniziativa è dedicata infatti a tutte le mamme del Carcere Circondariale femminile di Pozzuoli ed ai loro bambini, non dimenticando che la genitorialità non finisce con la reclusione, così come quel legame affettivo che, nonostante le oggettive limitazioni, oggi ulteriormente appesantite dall’emergenza COVID 19, ha diritto a continuare ad essere coltivato. Nella stessa occasione gli esperti dello Spazio Famiglia si collegheranno sulla piattaforma telematica per un confronto con le detenute sui temi, a loro cari, della genitorialità anche al fine di raccogliere eventuali aspettative e desideri per una più proficua interazione con le stesse.

Con tale iniziativa, lo “Spazio Famiglia”, per il tramite delle Associazioni che lo hanno ideato, si ripropone di regalare, sia alle madri detenute che ai loro figli, un momento di gioia e di speranza, che si ritengono fondamentali nel percorso sia detentivo anche quale preludio di un futuro inserimento nel tessuto sociale.

L’iniziativa ha ricevuto il plauso della dott.ssa Carlotta Giaquinto, direttrice della Casa Circondariale di Pozzuoli, che con una guida sapiente e discreta, accompagna con amore e professionalità il percorso delle detenute verso la realizzazione umana e personale di reinserimento nella società. L’iniziativa è stata fortemente sostenuta da Salvamamme e patrocinata dal Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Campania, il Comune di Napoli e da Officina delle idee.

La vita di tutti noi, ha tante sfumature – ha dichiarato Rosa Praticò, Presidente di Officina delle idee – importante è coglierne gli aspetti, vivendoli personalmente e condividendoli al fine di migliorare la propria vita e quella di chi ci circonda“. Grande generosità viene altresì riconosciuta a: Antonio Ferrieri che con i suoi Cuori di Sfogliatella renderà più dolce la giornata; Fiore di Ruggiero che ha reso possibile il montaggio video; Giovanni Maglione per il dono floreale e Davide Diodato per la collaborazione grafica, nonché il Dott. Antonio Grilletto per il grande contributo alla diffusione di un’iniziativa che tocca il cuore e sprona le coscienze.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Il Segreto trame dal 6 all’11 dicembre: Rapito Don Filiberto

Il Segreto, anticipazioni dal 6 all'11 dicembre. Don Filiberto, in procinto di assalire Mauricio, viene fermato e rapito. Arrivano le ultime anticipazioni della trama delle...

Solo un pareggio per il Calcio Napoli in Olanda contro l’AZ: qualificazione rimandata

Finisce 1-1: al vantaggio di Mertens nel primo tempo risponde Martins Indi nella ripresa. Ospina para un rigore Partita fondamentale per il cammino del Calcio...

La Reggia di Portici 1° in classifica tra i luoghi del cuore Fai in Campania

Fino al 15 dicembre sarà ancora possibile partecipare alla votazione per il proprio luogo del cuore: ad oggi l’edizione numero dieci dei “Luoghi del...

Il maltempo non dà tregua, nuova allerta meteo in Campania

Il maltempo continua a imperversare da Nord a Sud in Italia: per la giornata di domani previsto un nuovo avviso di allerta meteo in...

L’omaggio di Insigne a Maradona nella prima “Panini Instant”

Con il suo omaggio a Maradona, il capitano azzurro è il protagonista della primi "Panini Instant", le speciali card on-demand realizzate in tempo reale...