lunedì, Luglio 4, 2022

Positano Mare, Sole e Cultura: ecco gli ospiti della XXX edizione

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

La XXX edizione della rassegna letteraria “Positano Mare, Sole e Cultura” si terrà dal 18 giugno al 22 luglio: ecco tutti gli ospiti della storica manifestazione presieduta da Aldo Grasso.

Il tempo meraviglioso – scrive Dino Buzzati nel suo “Il segreto del Bosco Vecchio”- s’ingrandisce d’ora in ora, inghiottendo senza pausa la vita, e accumula con pazienza gli anni, diventando sempre più immenso. Così come il tempo meraviglioso di Buzzati, “Mare, Sole e Cultura” nel corso degli ultimi sei lustri è cresciuta e ha fatto di Positano il suo “Bosco Vecchio”, un luogo mitico dove la magia e l’incredibile si incontrano per dar vita a una bellezza unica ed eterna.

E così, in occasione delle celebrazioni dei cinquant’anni della scomparsa di una delle voci più rilevanti del Novecento italiano, “Mare, Sole e Cultura”, la storica rassegna letteraria presieduta da Aldo Grasso e organizzata dall’Associazione Culturale Mare, Sole e Cultura in collaborazione con Mondadori e con il Comune di Positano, torna a Positano dal 18 giugno al 22 luglio 2022 e dedica la sua XXX edizione al tema “Il tempo meraviglioso”, dando vita a un ponte letterario tra presente e passato.

“Mare Sole e Cultura” è oramai diventato un appuntamento consueto della nostra estate positanese, un salotto letterario di respiro internazionale che ha saputo distinguersi ed innovarsi anno dopo anno, arrivando quest’anno alla Trentesima Edizione. “Un traguardo importante che offrirà al pubblico un ricco programma di appuntamenti con ospiti di grande rilievo. – dichiara il Sindaco di Positano, Giuseppe GuidaLa rassegna letteraria “Mare Sole e Cultura” è senza dubbio uno dei principali eventi di spicco del nostro cartellone culturale e, il 30° Anniversario coincide proprio con il 2022, l’anno della rinascita e della ripartenza dopo due anni di pandemia. Vogliamo infatti ripartire dalla cultura intesa a 360° gradi, abbracciando eventi di qualità e capaci di trattare tematiche attuali e di spicco internazionale nella splendida cornice delle terrazze di Positano“.

Proprio come il tempo meraviglioso di Buzzati, – dichiara Aldo Grasso“Mare, Sole e Cultura” è cresciuta di edizione in edizione, accumulando con pazienza gli anni, e attestandosi quale realtà culturale unica. Ancora oggi, e nonostante i cambiamenti che hanno caratterizzato le nostre vite negli ultimi due anni, la rassegna dimostra come il promuovere la cultura rappresenti un’opportunità per la crescita culturale, sociale ed economica di un territorio”.

A tagliare il nastro della XXX edizione, sabato 18 giugno (ore 21 – Palazzo Murat) Rossana Dian, autrice con Monica Artoni del volume Cucino sano con lo sgarro (Mondadori), e Camillo Ricordi, direttore del Diabetes Research Institute di Miami, fra i massimi esperti nel trapianto di “isole pancreatiche” e autore del volume Il Codice della longevità sana (Mondadori), daranno vita a una riflessione sul tema “Il tempo di rinascere”.
Saluti del Sindaco di Positano, Giuseppe Guida. Una serata dedicata al tempo che sembra perduto ma che abbiamo la possibilità di trasformare in tempo per rinascere. Al termine dell’incontro sarà consegnato il Premio Internazionale di Giornalismo Civile. Il premio, presieduto da Arturo Martorelli e conferito dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, è assegnato ai giornalisti e ai personaggi che si sono distinti per l’impegno profuso nella tutela dei diritti civili, nelle inchieste e nel coraggioso sostegno dei valori sociali.

Quando con l’allora Sindaco di Positano, Salvatore Attanasio, decidemmo di investire nella cultura e riportare in questo meraviglio angolo della Costiera i fasti della Dolce Vita, mai avrei immaginato di ritrovarmi a dar vita a una delle rassegne letterarie più longeve della storia d’Italia – spiega il direttore artistico della rassegna, Enzo D’Elia – Credo che questi sei lustri di “Mare, Sole e Cultura” abbiano rappresentato e continuino a rappresentare un tempo meraviglioso per Positano. E proprio come il tempo meraviglioso di Buzzati, la nostra rassegna con il passare degli anni diventa sempre più immensa e di conferma una realtà culturale inimitabile”.

La rassegna prosegue mercoledì 22 giugno (ore 21 – Covo dei Saraceni) con una serata dal tema “Cinema senza tempo”. Ospite d’eccezione, Kabir Bedi, l’indimenticabile Sandokan, autore di Storie che vi devo raccontare (Mondadori) che insieme a Antonio Monda ripercorrerà le tappe della sua carriera di star internazionale, ma anche le tragedie che l’hanno colpito, i grandi amori tormentati, il sapore spesso amaro del successo.

Mercoledì 6 luglio (ore 21 – Blu Bar – Lido L’Incanto) Maurizio de Giovanni, autore de L’Equazione del cuore (Mondadori) nel corso di una serata dal tema “Il tempo della storia” darà vita a a un personaggio, tormentato e meravigliosamente umano, messo dinanzi al mistero del cuore. Con la partecipazione straordinaria di…

Giovedì 7 luglio (ore 21 – Terrazza Hotel Le Agavi) Virman Cusenza, autore di Giocatori d’azzardo (Mondadori) e Domenico De Masi, autore de La felicità negata (Einaudi), partendo dalla storia Enzo Paroli, una figura che merita di essere sottratta all’oblio, approfondiranno il tema “Il tempo delle ideologie”, interrogandosi sull’inumana disuguaglianza di un mondo segnato dalla distribuzione iniqua della ricchezza, del lavoro, del potere, del sapere, delle opportunità e delle tutele. Chi lo ha detto che un libro a base di pallottole, esplosioni, trappole mortali e un crescendo splatter da far invidia a Tarantino, non possa mettere anche di buon umore e far dimenticare i guai.

Mercoledì 13 luglio (ore 21 – Terrazza Hotel Marincanto) Veronica Pivetti autrice di Tequila bang bang (Mondadori) in una serata dal tema “Il tempo del buon umore” darà voce a tre donne, tre eroine alle prese con la più feroce banda criminale del pianeta. Con la partecipazione di Titta Fiore, Presidente Film Commission Regione Campania.

La rassegna chiude venerdì 22 luglio (ore 21 -Blu Bar – Lido L’Incanto) con Diego Passoni autore di Isola (Mondadori) che insieme a Paolo Borzacchiello, autore con Elisa Sednaoui di Nessuno può farti star male senza il tuo permesso (Mondadori) darà o voce al tema “Il tempo del racconto” nel corso di una serata sorprendente e caleidoscopica, di un’intensità e una profondità inedite e toccanti.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie