27-09-20 | 18:22

Portici, arrestati capo e affiliato del clan Vollaro: ecco I NOMI

Cronaca di Napoli Portici, arrestati capo e affiliato del clan Vollaro: ecco I NOMI
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Portici: due arresti nel clan Vollaro. I due (già in carcere) sono accusati di un omicidio risalente al 2002 (periodo della faida contro gli scissionisti).

Su delega della Procura Distrettuale Antimafia di Napoli, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere nei confronti di Pietro Vollaro (cl. 1963) e Antonio Romagnoli (cl. 1964), capo ed affiliato della organizzazione di stampo camorristico dei Vollaro operante a Portici, ritenuti responsabili di omicidio in concorso tra loro, con l’aggravante di avere agito con premeditazione e di aver commesso il reato al fine di agevolare l’attività della organizzazione di stampo camorristico dei Vollaro operante a Portici.

Alle ore 18,40 del 10 gennaio 2002, personale della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di Portici – Ercolano, interveniva alla via Rossano di Portici ove veniva segnalata l’esplosione di colpi d’arma da fuoco. Il personale intervenuto riscontrava la veridicità dell’evento rinvenendo sui scalini di accesso al civico 8 il cadavere di un uomo, identificandolo successivamente in Giuseppe Obermayer (27 anni). Contemporaneamente giungeva all’ospedale Maresca di Torre del Greco una persona attinta da colpi d’arma da fuoco, identificato successivamente per Lorenzo Cozzolino (32 anni), che veniva immediatamente sottoposto ad intervento chirurgico all’esito del quale veniva estratto dal suo corpo un proiettile che veniva sequestrato.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Napoli – Sezione Criminalità Organizzata e dal Commissariato di Portici – Ercolano, sotto la direzione e il coordinamento della D.D.A. partenopea, permettevano di inquadrare da subito l’evento omicida nella faida all’epoca in atto tra il clan Vollaro ed alcuni “scissionisti” tra cui Cozzolino ed il defunto suocero di questi, Attilio Belsole, ucciso anch’egli a colpi d’arma da fuoco pochi mesi prima. Nel corso degli anni sono stati raccolti pregnanti indizi probatori a carico degli arrestati, suffragati dalla collaborazione di collaboratori di giustizia, che, ritenuti validi dal G.I.P. del Tribunale di Napoli emetteva la misura cautelare della custodia in carcere su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Gli arrestati venivano raggiunti dalla misura nei luoghi di detenzione, ove già trovasi ristretti per altri reati.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Coronavirus in Campania al 26 settembre: 245 nuovi positivi, 136 guariti, zero decessi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 settembre dell’unità di Crisi regionale riporta 245 nuovi positivi su 5.539 tamponi effettuati. Sono 245 le persone...

Emergenza chiusura Galleria Vittoria: Riapre il lungomare. Come cambia la viabilità

L'emergenza causata dalla chiusura della Galleria Vittoria ha fatto scattare un nuovo dispositivo di traffico per alleviare il traffico. Ecco come cambia la viabilità. Questa...

Coronavirus, ci si può riammalare? La risposta di uno studio

L'Ecdc ha recentemente pubblicato un documento sulle reinfezioni da Coronavirus, nel quale passa in rassegna la casistica disponibile in letteratura scientifica. A distanza di alcuni...

Nuovo codice della strada: in arrivo maxi-multe

La riforma in approvazione del Parlamento introduce sanzioni più severe per gli automobilisti. Maxi multe all'orizzonte per gli automobilisti indisciplinati. Con le modifiche al Codice...

Meteo Campania: lunedì ancora piogge, ma poi cambia tutto

La prossima settimana sarà caratterizzata anche al Sud da un sorprendente ritorno del bel tempo. Si sta aprendo una fase di maltempo pienamente autunnale sull'Italia...