Terremoto Ischia, De Luca commissario. De Magistris critico

1944
Eav, pronte 350 assunzioni. Il bando pubblicato entro il 10 agosto

Il Governatore Vincenzo De Luca sarà commissario straordinario per la ricostruzione dopo il terremoto di Ischia. Luigi de Magistris in disaccordo.

di Luigi Maria Mormone – Tra i provvedimenti della nuova legge di bilancio, c’è anche quello per cui il Governatore della Campania Vincenzo De Luca è stato nominato commissario straordinario alla ricostruzione successiva al terremoto che ha colpito Ischia lo scorso agosto. Sarà dunque lui a capo della struttura operativa che collaborerà con Giuseppe Grimaldi, commissario per l’emergenza sisma ad Ischia, la cui ricostruzione ha portato il Governo a stanziare 50 milioni (prevista inoltre, per i Comuni di Ischia colpiti dal recente terremoto, la sospensione fino al 30 settembre 2018 degli adempimenti fiscali). Terremoto Ischia, De Luca commissario. De Magistris criticoLa scelta di De Luca commissario straordinario ha suscitato disaccordo nel sindaco di Napoli Luigi de Magistris, contrario ai politici commissari: “Da quando faccio politica -ha detto il primo cittadino partenopeo- ho sempre espresso grandi perplessità per queste reiterate nomine di commissari. Ho sempre detto che in questa città avremmo bisogno di qualche commissario in più ma della polizia per garantire maggiore sicurezza ai cittadini. Quando si commissaria sempre, dal punto di vista politico vedo un arretramento democratico. Napoli accerchiata normativamente e finanziariamente dà fastidio perché va avanti con la democrazia. Poteva essere De Luca o Zingaretti e Crocetta, i politici che diventano commissari è qualcosa che non mi ha mai entusiasmato”.