Suppletive per il Senato a Napoli: vincono Sandro Ruotolo e… l’astensione

133
Suppletive per il Senato a Napoli: vincono Sandro Ruotolo e… l’astensione

Sandro Ruotolo: il popolare giornalista vince le suppletive a Napoli. Il voto ha però fatto registrare un altissimo tasso di astensione: ha votato solo il 9,52% degli aventi diritto.

Le elezioni suppletive a Napoli, tese alla scelta di un senatore che prenderà il posto del compianto Franco Ortolani (geologo eletto con il M5S alle ultime Politiche), hanno premiato il giornalista napoletano Sandro Ruotolo, appoggiato da un’ampia coalizione di centro-sinistra (dal Partito Democratico a Dema).

Il popolarissimo giornalista d’inchiesta (in prima linea nella lotta alla Camorra e da anni sotto scorta dopo le minacce di Michele Zagaria, boss dei Casalesi) è stato eletto nel collegio uninominale collegio uninominale Campania 07 con il 48,45% delle preferenze, battendo Salvatore Guangi (attuale vicepresidente del Consiglio Comunale di Napoli, scelto da Forza Italia ed appoggiato da Fratelli d’Italia e Lega, fermatosi al 24,06%) e Luigi Napolitano (vincitore delle “parlamentarie” online del M5S, che ha ottenuto il 22,47%). Più staccati Giuseppe Aragno (professore e scrittore, presentato da Potere al Popolo, al 2,58%) e Riccardo Guarino (avvocato, presentato da Rinascimento partenopeo, al 2,44%).Suppletive per il Senato a Napoli: vincono Sandro Ruotolo e… l’astensione Ruotolo ha festeggiato la vittoria nella Domus Ars nel centro di Napoli, con un brindisi e partecipando al coro di Bella Ciao. Il neo-senatore ha dedicato la vittoria a chi combatte a Malta per fare luce sulla morte di Daphne Caruana Galizia, giornalista impegnata in numerose inchieste e attiva contro la corruzione, assassinata in un attentato dinamitardo nell’ottobre 2017.

Oltre a Sandro Ruotolo, c’è però un’altra “vincitrice” in queste elezioni suppletive a Napoli: l’astensione. Infatti, è stata scarsissima l’affluenza alle urne: al rilevamento delle 12 il dato era fermo al 2,77%, per arrivare al 7,29% alle 19 e fermarsi con il triste dato definitivo del 9,52%.

Dunque, nel collegio uninominale Campania 07 (comprendente i quartieri Arenella, Barra, Miano, Piscinola-Marianella, Poggioreale, Ponticelli, San Carlo, San Giovanni a Teduccio, San Pietro a Patierno, Scampia, Secondigliano, Vicaria e Vomero) meno di un elettore su dieci s’è recato al voto (ovvero circa 34.000 persone su 357.299 aventi diritto).