Pomigliano, Gennaro Migliore contestato con insulti e lanci di carta igienica

20051
Pomigliano, Gennaro Migliore contestato con insulti e lanci di carta igienica

Il sottosegrario Pd Gennaro Migliore contestato a Pomigliano da diversi rappresentanti dei Cobas. Era in visita per la campagna elettorale.

Tensione questa sera a Pomigliano, dove il sottosegrario Pd Gennaro Migliore era in visita per la campagna elettorale. Contro il sottosegretario si è scatenata una bufera, diversi rappresentanti dei Cobas lo hanno contestato con insulti e lanci di rotoli di carta igienica. “Posso dire una sola cosa ai prevaricatori che mi buttano la carta igienica dandomi del venduto: andate a fanc…”.  E’ la risposta del sottosegretario alla giustizia, Gennaro Migliore, al blitz dei Cobas Fiat e del collettivo 48 Ohm di Pomigliano messo a segno stasera durante il contestato convegno sull’industria organizzato dal Pd di Pomigliano nel salone della ex Distilleria. I Cobas si sono introdotti nel covegno lanciando decine di rotoli di carta igienica sui presenti, tanti i sindacalisti della Fim, della Uilm e della Fismic che stavano partecipando all’incontro. Un convegno preceduto da forti tensioni perché il segretario cittadino del Pd, Vincenzo Romano, non ha invitato al dibattito la Fiom, unica organizzazione rimasta esclusa.