Luigi de Magistris: “Con i nuovi treni, metropolitana seconda solo al Giappone”

128
Luigi de Magistris: “Con i nuovi treni, metropolitana seconda solo al Giappone”

Luigi de Magistris: il sindaco ha parlato a Radio CRC dei nuovi treni della metropolitana e confermato che il Comune ha ricevuto dal Calcio Napoli 4 milioni di debiti pregressi per l’uso del San Paolo.

In diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione di Corrado Gabriele in onda su Radio CRC, è intervenuto Luigi de Magistris, sindaco di Napoli. Argomento molto dibattuto in città è la Linea 1 della metropolitana, per cui sono in arrivo nuovi treni: “Sono stato nei Paesi Baschi per vedere i treni della linea 1 che stanno per arrivare. Il primo -sottolinea il primo cittadino partenopeo- arriverà a Febbraio, cercando di avere, per Settembre, la messa in funzione per i cittadini. Sono 19 nuovi treni, ma ne arriveranno altri 5. Avranno tutti i confort: aria condizionata, aria calda, wi-fi, aiuti per i disabili. Saremo secondi solo al Giappone. Ctp? Una partita che chiudiamo in maniera definitiva e positiva entro quest’anno”.

Come già anticipato dall’assessore allo Sport, Ciro Borriello, il Calcio Napoli ha saldato col Comune i debiti (4 milioni di euro) per gli ultimi campionati che il club azzurro ha giocato senza una convenzione quadro per l’uso dello stadio San Paolo: “Il bonifico di De Laurentiis è sorprendentemente arrivato -prosegue de Magistris- Non ero particolarmente ottimista, ma il Comune e il Calcio Napoli hanno fatto un ottimo lavoro. Manca unicamente la firma per la convenzione, mettendo fine ad una partita giocata sulle sabbie mobili. 6 milioni sono una goccia nel mare, ma li sfrutteremo per l’interesse pubblico”.

De Magistris sullo stadio Collana: “Errore clamoroso della Regione”

Buone notizie dunque per il San Paolo, mentre è ancora aperta la questione stadio Collana: “E’ un errore clamoroso della Regione -attacca il sindaco di Napoli- che si è incaponita prima di sottrarcelo e poi di non accogliere la nostra proposta dell’inserirlo nelle Universiadi, così da ristrutturarlo.Luigi de Magistris: “Con i nuovi treni, metropolitana seconda solo al Giappone” Questa storia fa molta rabbia: è il più grande d importante impianto sportivo campano, dopo il San Paolo ovviamente. Io mi chiedo perché. Chi si è aggiudicato la gara sul Collana vuole dire qualcosa e dare delle spiegazioni? Chi paga un prezzo siamo anche noi come amministratori della Città”.

De Magistris sui cantieri: “Tutte le strade maggiormente dissestate saranno riparate tra il 2020 e il 2021”

Sul fronte rifiuti, è alle porte la riapertura del termovalorizzatore di Acerra. De Magistris è soddisfatto della gestione di questo periodo: “Tra qualche ora il termovalorizzatore riprenderà la sua funzione e nessuno si è accorto delle difficoltà avute, nonostante quello che dicessero i giornali. Possiamo fare di più -aggiunge il sindaco di Napoli- ma abbiamo bisogno anche della collaborazione dei cittadini. Stiamo facendo tantissime multe e abbiamo scoperto cose davvero squallide”.Luigi de Magistris: “Con i nuovi treni, metropolitana seconda solo al Giappone” Non può infine mancare il punto sui cantieri aperti a Napoli: “I programmi nell’area di Capodichino ci sono ancora, ma i tempi si sono inevitabilmente allungati. Si è già fatta la gara, mancano solamente i fondi. Gennaio 2020 sarà il mese in cui inizieremo i lavori. Ci saranno novità importanti con l’arrivo del nuovo anno. Eviteremo di aprire cantieri strategici vicino Natale. Posso rassicurare tutti -conclude de Magistris- che tutte le strade maggiormente dissestate, negli anni 20-21, verranno riparate”.