Il Consigliere Gaetano Troncone: “I cittadini napoletani devono sapere”

1328

Il Consiglio Comunale che si terrà l’11 luglio tratterà la delibera di iniziativa consiliare per la riformulazione dell’articolo 37 dello Statuto del Comune di Napoli concernente i gruppi consiliari. Il consigliere Gaetano Troncone (in video) chiede il ritiro immediato dell’atto in questione.

Martedì, 11 luglio, il Consiglio comunale di Napoli dovrà discutere una delibera che modificherà un articolo dello Statuto comunale che permetterà la creazione di nuovi gruppi consiliari. Ad un gruppo consiliare devono essere assegnate le risorse adeguate; il tutto si traduce in un maggiore numero di uffici, maggior personale distaccato, ulteriori beni strumentali e maggiori fondi economali. Tutto ciò sarà a carico dei contribuenti napoletani. Attualmente ci sono 67 dipendenti comunali distaccati presso la sede del Consiglio comunale e presso i gruppi consiliari. Nel prossimo Consiglio comunale si discuterà di una proposta di delibera che non fa altro che produrre nuove poltrone invece di affrontare problemi atavici come il trasporto pubblico su gomma e ferro, l’assistenza dei bambini disabili, la dismissione del Patrimonio. Auspicando il coinvolgimento dei cittadini napoletani e sulla scia dell’indignazione, il Consigliere comunale Gaetano Troncone chiede il ritiro immediato dell’atto in questione.