A Napoli il XXIII Congresso Regionale DC

1575

“Ritorniamo al passato per salvare il nostro futuro”, è il titolo del Congresso Regionale che si è svolto ieri a Napoli presso il cinema Martos Metropolitan.

Ieri a Napoli presso il cinema Martos Metropolitan (via Chiaia) si è tenuta un’ Assemblea Congressuale Regionale per la Campania, organizzata dal Presidente DC Campania Vittorio Adelfi (in foto) e dal candidato alla segreteria regionale DC Vincenzo D’Onofrio  (nella foto in basso – già presidente nazionale del Comitato per la Qualità del Vivere), con il Commissario Straordinario Mario De Benedittis e con il Segretario Nazionale politico protempore Angelo Sandri. congresso dcSono intervenuti esponenti arrivati da tutta la regione. Gli interventi dei relatori sono stati brevi e incisivi. Angelo Sandri ha aperto i lavori ringraziando tutti per la partecipazione all’evento e annunciando i nomi dei Delegati Regionali della Campania che andranno a Roma per il Congresso Nazionale che si terrà il prossimo 8 e 9 luglio. A seguire sono intervenuti il presidente regionale DC Napoli, Vittorio Adelfi; il prof. Vincenzo Pepe, segretario provinciale DC Napoli; il segretario nazionale Organizzativo Mario De Benedettis; il Dott. Pasquale Santoro, segretario provinciale di Sarno; Vincenzo D’Onofrio segretario regionale DC Campania; Graziella Duca Arturi vice presidente nazionale DC. “Abbiamo celebrato il XXIII Congresso Regionale Campania e Provinciale della Democrazia Cristiana, un appuntamento con la storia – dichiara Vittorio Adelfi – una scelta decisiva che si pone l’obiettivo di cambiare l’Italia a garanzia della nostra libertà, della nostra sicurezza e del nostro benessere. congresso dcOccorre unire le forze, città per città, strada per strada, casa per casa, per attuare una riforma in grado di rappresentare per l’Italia ed in particolare per la Campania, una enorme opportunità, per sanità, politiche del lavoro, welfare, turismo ed infrastrutture. Eliminare concretamente le differenze regionali esistenti in Italia – continua il presidente – per confrontarsi in Europa al fine di rappresentare le nostre eccellenze che possiamo vantare in tutto il mondo. Oggi nasce l’esigenza di una nuova classe dirigente – conclude – più responsabile e adeguata al tempo che viviamo, che non guarda agli interessi personali ma a quelli di chi li ascolta, cioè il popolo”. Sabato 8 e domenica 9 si terrà a Roma il Congresso Nazionale “Per una Democrazia Cristiana di Giustizia, Equità, Solidarietà e Misericordia. L’infinita pazienza di ricominciare!”, presso l’Hotel Portamaggiore (piazza Portamagiore, 25 sala Valentino) con inizio alle 10.30.