Bloccato lo sfratto dei Vigili del Fuoco del Distaccamento Mostra

293
Distaccamento Mostra, chieste certezze per i Vigili del fuoco sfrattati

Lo sfratto dei Vigili del Fuoco del Distaccamento Mostra è stato bloccato: dopo le polemiche delle scorse settimane: “Hanno prevalso le buone ragioni, ma continueremo a vigilare per risolvere definitivamente la questione”.

Lo sfratto dei Vigili del Fuoco del Distaccamento Mostra è stato bloccato. Come riferisce una nota, “Finalmente è decaduta l’intimazione di sfartto dei Vigili del Fuoco da parte del Ente Mostra. Entro oggi dovrebbe uscire un OdG che sospende i precedenti atti.
Hanno prevalso le buone ragioni sostenute dai consiglieri territotriali e portate avanti poi giustamente dai Sindacati locali e nazionali, UIL CISL CGIL e da una Politica attenta ai problemi attraverso l’interpellanza parlamentare dell’ On.R.Topo”
.

La comunicazione

“Respiriamo un poco – prosegue –, ma teniamo alta la vigilanza per fare in modo che la questione si risolva secondo le necessità del Territorio e non personali o di corpo. Un grazie a tutti e ai tanti Cittadini che ci sino stati vicini”, conclude la nota.

In origine della svolta i promotori Giovanni Del Vecchio e Osvaldo Cammarota, fino all’interrogazione parlamentare, ideata dai consiglieri municipali. Ma anche grazie al consigliere comunale Madonna e poi sollecitata da Mario Casillo, capogruppo Pd in Regione, prima di essere trasferita al parlamento dal parlamentare Topo. Inoltre, ottenuto il blocco dello sfratto, il sindaco ha promesso di aprire una trattativa con il Sottosegretario e con l’Ente Mostra per la risoluzione dell’acquisto. Nonché di ripristinare il Distaccamento Mostra con fondi europei.