Arriva Marion Le Pen: tensione tra sindacati e Lega a Pomigliano

554
Arriva Marion Le Pen: tensione tra sindacati e Lega a Pomigliano

Marion Le Pen: la nipote di Marine (leader del Raggruppamento Nazionale francese) sarà a Napoli per sostenere il compagno Vincenzo Sofo (candidato della Lega alle Europee nell’Italia meridionale).

Marion Le Pen, la deputata più giovane ad essere eletta in Parlamento nella storia della Francia repubblicana e nipote di Marine (la leader del Raggruppamento Nazionale) sta per arrivare a Napoli, dove sosterrà il compagno Vincenzo Sofo (candidato della Lega alle prossime Elezioni europee nell’Italia meridionale).

Martedì 14 maggio, Le Pen si recherà al centro studio Pietro Golia, fondatore della casa editrice “Controcorrente”, mentre in serata è poi previsto un comizio all’hotel Ramada con Sofo.Arriva Marion Le Pen: tensione tra sindacati e Lega a Pomigliano L’arrivo di Le Pen darà il via alla “settimana sovranista” a Napoli, che vedrà il momento clou giovedì con il comizio del ministro dell’Interno e leader del Carroccio, Matteo Salvini. Dopo il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, Salvini terrà un comizio elettorale in piazza Matteotti, dove è attesa anche la protesta “pacifica” degli arancioni di Dema (il partito del primo cittadino Luigi de Magistris).

Come riportato da “Il Mattino”, tali arrivi hanno provocato malumori a Pomigliano D’Arco, città natale e dove risiede l’altro vicepremier Luigi Di Maio, leader del M5S e ministro di Lavoro e Sviluppo economico. L’assalto leghista a Napoli per gli ultimi comizi delle Europee sta dunque infiammando la campagna elettorale, in un Governo, quello “gialloverde”, in cui le tensioni non mancano, con la nuova tornata elettorale che vedrà M5S e Lega grandi avversari.

E chissà che l’esito delle Europee non possa aprire nuovi e clamorosi scenari a seconda del risultato finale (che di fatto arriveranno a un anno esatto dalla stipula del contratto di governo tra M5S e Lega).