Achille Occhetto attacca D’Alema: “Paese in mano a un serial killer”

1224

L’ex segretario del PCI Achille Occhetto attacca duramente Massimo D’Alema sul caso Pisapia.

di Luigi Maria MormoneAchille Occhetto, l’ultimo segretario del PCI (nonché fondatore del PDS), ha duramente commentato l’ennesimo episodio di divisione che vede protagonista la sinistra in Italia, con l’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia ormai lontanissimo rispetto al neonato Movimento Democratico Progressista. Intercettato dai cronisti della camera, Occhetto se la prende (anche se non in maniera esplicita) con Massimo D’Alema: “Questo è un Paese in mano a un serial killer e nessuno dice niente. Non capisco perché voi giornalisti gli andiate ancora dietro. Il bello -ha rincarato l’ex segretario del Partito Comunista- è che la ha sbagliate proprio tutte e voi gli date ancora credito. Non capisco come facciate”.